Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Unitelefilm

Sede: Roma
Date di esistenza: 1963 -

Intestazioni:
Unitelefilm, Roma, 1963 -, SIUSA

La costituzione dell'Unitelefilm venne promossa nel 1963 dal Partito comunista italiano. L’ideatore principale fu Luciano Romagnoli, ma la struttura della società venne definita dalla Sezione stampa e propaganda del partito, che le assegnò il compito di raccogliere e conservare la produzione dei film di propaganda del Pci realizzati da una serie di strutture centrali e periferiche del partito. Oltre a questo, la Unitelefilm svolse a partire dal 1964 una propria attività di produzione documentaria, rimasta in larga parte estranea ai cliché della propaganda politica comunista. La prima direzione venne affidata a Mario Benocci (1963-1970), ex partigiano, funzionario della Sezione stampa e propaganda. Dal 1965 Paola Scarnati vi iniziò a lavorare come segretaria, con compiti anche di conservatore, quindi recupero e raccolta di film anche esteri e loro riuso in nuove produzioni. Successivamente la Unitelefilm fu diretta dal regista Ugo Gregoretti (1970-1974), quindi dal giornalista Dario Natoli (1974-1977) e congiuntamente da Paola Scarnati e Luciano Vanni negli anni 1977-1981. Nel 1979 nel frattempo nasceva, su intuizione di Paola Scarnati, l’Associazione Archivio storico audiovisivo del movimento operaio (Asamo) con Paola Scarnati segretario generale, con il compito di custodire e valorizzare il patrimonio della Unitelefilm.
Fino al 1968 la Sezione stampa e propaganda del Pci esercitò un controllo stretto sulla produzione, in quanto committente diretto della società; questa riuscì peraltro a ritagliarsi, come ricorda Paola Scarnati, anche alcuni spazi di relativa autonomia, soprattutto in occasione di iniziative non condizionate dall’utilizzo contingente di tipo elettorale. Oggi la Unitelefilm è una struttura produttiva del tutto autonoma, essendone stata alienata dal Pci la proprietà dal 1979. Tra i numerosi autori che hanno collaborato alla produzione documentaria della società si ricordano: G. Amico, A. Bertini, B. Bertolucci, M. Carbone, L. Di Gianni, G. Ferrara, J. Joaquin, C. Lizzani, E. Lorenzini, C. Mangini, F. Maselli, M. Mida, R. Napolitano, P. Nelli, J. Nobecourt, Luigi Perelli, E. Petri, D. Segre, G. Serra, F. Taviani, P. e V. Taviani, W. Tchertkoff. Da sottolineare, tra le tante iniziative produttive della società, il film documentario dedicato a Pier Paolo Pasolini, realizzato nel 1967 da C. Di Carlo e la serie intitolata Un autore una città, realizzata nel 1980 da noti autori cinematografici, quali G. Bertolucci, U. Gregoretti, E. Scola, A. e A. Vergine.


Condizione giuridica:
privato (1963 - )

Complessi archivistici prodotti:
Unitelefilm (complesso di fondi / superfondo)


Redazione e revisione:
Saggioro Cristina, 2011/06/11, prima redazione


icona top