Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Arnoldo Mondadori editore

Sede: Segrate (Milano)
Date di esistenza: 1907 -

Intestazioni:
Arnoldo Mondadori editore, Segrate (Milano), 1907 -, SIUSA

La casa editrice venne fondata nel 1907 a Ostiglia da Arnoldo Mondadori, che iniziò la sua attività pubblicando il periodico "Luce!". Nel 1911 diede alle stampe il primo libro e la prima collana, La lampada. Divenne una società per azioni nel 1912.
Durante la prima guerra mondiale pubblicò giornali destinati alle truppe al fronte fra cui "La Tradotta".
Nel 1919 la sede venne spostata a Milano. Diede quindi vita a numerose collane fra cui, nel 1929, i Gialli Mondadori. Nel 1933, nonostante la politica autarchica, iniziò la pubblicazione della collana Medusa dedicata a opere di autori internazionali.
Nel 1935 Mondadori strinse un importante accordo con Walt Disney e iniziò a pubblicare in Italia tutto il materiale della Disney, che diventerà autonoma nella penisola solo nel 1988.
Nel secondo dopoguerra iniziò la pubblicazione di altre importanti collane fra le quali I libri del pavone e Il bosco.
Nel 1952 iniziò la pubblicazione de I romanzi di Urania, una collana di romanzi di fantascienza che viene ancora pubblicata ai giorni nostri e che ha contribuito in maniera sostanziale alla diffusione di questo genere letterario in Italia.
» invece del 1960 la creazione del Club degli Editori, primo esempio di organizzazione per la vendita di libri per corrispondenza.
Nel 1965 è la prima casa editrice a lanciare una collana di libri tascabili nelle edicole (gli Oscar Mondadori): un esperimento che avrà un enorme successo e che sarà imitato da molti editori.
Nel 1976 grazie ad una joint venture con il Gruppo Espresso nascerà il quotidiano la Repubblica. Il Gruppo Espresso uscirà definitivamente dalla Mondadori nel 1991. La Mondadori entrerà inoltre nel 1981 nel mercato televisivo con la rete televisiva Rete Quattro, che venne però ceduta dopo pochi anni alla Fininvest.
Nel 1981 una joint venture con la canadese Harlequin Enterprises porta alla nascita di Harlequin Mondadori che tratta esclusivamente narrativa femminile. Grazie a questo accordo viene pubblicata in Italia la collana Harmony.
Nel 2001, in seguito ad un accordo con Microsoft, viene creato il primo sito italiano per la vendita degli ebook (libri elettronici).
A cavallo fra gli anni ottanta e novanta, la Cir di De Benedetti e la Fininvest di Berlusconi erano opposte per la proprietà della Mondadori, che nel 1991 è entrata a far parte del gruppo Fininvest, attuale azionista di maggioranza. L'azienda è guidata da Marina Berlusconi (presidente) e Maurizio Costa (vicepresidente e amministratore delegato).
Nel gennaio del 2005 la Mondadori acquista l'emittente radiofonica Radio 101 One-O-One, tramite Monradio S.r.l.
Nell'agosto del 2006 ha ottenuto il controllo della filiale francese (Emap France) del gruppo editoriale inglese Emap plc., rinominandola poi Mondadori France. La quota di mercato detenuta dalla società è stimata essere la terza per dimensione nel Paese.
Oltre a controllare alcune case editrici, pubblica alcuni libri insieme con la Rai Eri.
Da gennaio 2010 le attività della divisione libri del Gruppo Mondadori verranno presidiate da due nuove Direzioni Generali: editoria "Trade", o più propriamente editoria d'autore (libri di narrativa e saggistica pubblicati da Mondadori, Einaudi, Piemme e Sperling), ed editoria "di Creazione" (libri progettati internamente come quelli scolastici, d'arte e illustrati pubblicati da Mondadori Education ed Electa).


Condizione giuridica:
privato

Tipologia del soggetto produttore:
ente economico/impresa


Soggetti produttori:

Subordinati:
Cosmopolitan, 1973 - 2010
Cosmopolitan Arianna
Donna moderna
Donna più
Flair
Grazia
Linea italiana
Marie Claire, 1987 - 2002
Menís Health
Tu


Complessi archivistici prodotti:
Arnoldo Mondadori editore (fondo)


Redazione e revisione:
Canella Maria, 2011/02/21, raccolta delle informazioni
Puccinelli Elena, 2011/02/21, raccolta delle informazioni
Vichi Andrea Carlo, 2011/11/04, prima redazione


icona top