Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti conservatori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Famiglie » Soggetto produttore - Famiglia

Rangoni Machiavelli

Luogo: Modena
sec. XI -

marchesi, conti di Castelcrescente, Borgofranco, Punta di Bomporto, signori di Spilamberto con Corticella, San Vito, Collecchio e Cà di Sale, Torre di Gaiada, Gorzano, Castelvetro, Castelnuovo di sopra con Cavidola, Campiglio con Denzano, Scandiano, Villa Bianca, Rosola, Zibello, Livizzano con la Villa della Serra, Roccabianca, Solignano e Rimaldello, Passo di Bomporto, Savignano sul Rubicone, Longiano, Forlimpopoli, patrizi di Modena, Reggio Emilia, nobili di Parma, Mantova, Bologna, Ferrara

Intestazioni:
Rangoni Machiavelli, marchesi, Modena, sec. XI -, SIUSA

Famiglia tra le più antiche e nobili d'Italia, i Rangoni furono feudatari della contessa Matilde di Canossa e risiedono negli ex stati estensi dal secolo XI, allorché vi si insediò il capostipite Gherardo, da cui discendono, con genealogia provata, gli attuali membri della famiglia. Imparentati con molte delle più illustri famiglie italiane (Estensi, Gonzaga, da Polenta, Ordelaffi, Pepoli, Bentivoglio, Boiardi, Pallavicini, Pio, Pico, Orsini, Farnese) i Rangoni ebbero feudi cospicui in molti territori dell'Italia centro settentrionale e ricoprirono importanti cariche pubbliche (consoli, podestà, vescovi, governatori e cardinali), non solo presso la casa d'Este. I Rangoni furono anche protettori e amici di letterati e scienziati quali Boccaccio, Ariosto, Bernardo e Torquato Tasso, l'Aretino ed altri. Tra le imprese economiche di famiglia si possono menzionare un polverificio e una filanda a Spilamberto e un'azienda a Filadelfia risalenti al XVII secolo. I Rangoni aggiunsero il cognome Machiavelli per il testamento dell'ultimo discendente diretto di Nicolò Machiavelli, marchese Francesco Maria, che, nel 1727, lasciò i suoi beni al nipote marchese Giambattista Rangoni, con l'obbligo dell'aggiunta del cognome Machiavelli.

Albero genealogico:
Nel fascicolo è presente l'albero genealogico della famiglia.

Complessi archivistici prodotti:
Rangoni Machiavelli, famiglia (complesso di fondi / superfondo)


Redazione e revisione:
Crociati Silvia, 2006/11/04, prima redazione
MenghiSartorio Barbara, 2010/03/15, supervisione della scheda


icona top