Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Vender Claudio

Milano 1904 - Saronno (Varese) 1986

Architetto

Intestazioni:
Vender, Claudio, architetto, (Milano 1904 - Saronno 1986), SIUSA

Mario Asnago e Claudio Vender conseguono nel 1922 la licenza di Architettura e il diploma di professore in Disegno Architettonico e Ornato al Regio Istituto di Belle Arti di Bologna. Iniziano a collaborare in progetti di concorso (Monumento ai Caduti di Como, 1925-26; ingresso della Fiera di Milano e piscina all'Arena di Milano, 1927; facciata della nuova caserma d'artiglieria a cavallo a Milano, 1929) e opere ancora legate a un linguaggio convenzionale (asilo dell'Opera Pia Porro a Barlassina, 1927; Casa Puricelli a Milano, 1929). Nel 1928 conseguono l'abilitazione alla professione di architetto e aprono lo studio. Gli anni Trenta vedono un'intensa attività, spesso pubblicata da Gio Ponti su "Domus": condomini, ville, edifici pubblici, stabilimenti, monumenti funebri, arredi, progetti di concorso (Palazzo del Governo a Sondrio, 1930; mercato coperto a Como, 1932; stazione ferroviaria di Firenze, 1937; Palazzo delle Forze Armate a Roma, 1938), partecipazioni alle Triennali di Monza- Milano; con la Casa di via Col Moschin e il Palazzo Zanoletti a Milano (1939) giunge a maturazione il loro nitido linguaggio architettonico. Superato il critico periodo bellico, intervengono nel centro di Milano (edifici in via Velasca, piazza Sant'Ambrogio, via Cannobio, via Lanzone, tra 1947-50). Lontani per scelta dalle polemiche architettoniche che pur seguono attentamente, nel 1955 aderiscono al Movimento di Studi per l'Architettura. Continuano a dedicarsi alla pittura, in particolare Asnago con mostre collettive e personali. Nel 1971 Asnago si ritira dalla professione.

Notizie tratte da: "Gli archivi di architettura in Lombardia. Censimento delle fonti", a cura di G.L. Ciagà, edito nel 2003 dal Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, con la collaborazione della Soprintendenza archivistica della Lombardia e del Politecnico di Milano.


Soggetti produttori:

Collegati:
Asnago Mario


Complessi archivistici prodotti:
Asnago Mario e Vender Claudio (fondo)


Bibliografia:
Antonio Albertini, Massimo Novati (a cura di), Asnago/Vender architetti, Tipografia Editrice Cesare Nani, Como, 1986
Cino Zucchi, Francesca Cadeo, Monica Lattuada, Asnago e Vender. L'astrazione quotidiana. Architetture e progetti 1925-1970, Skira, Milano, 1999. Allemandi, 2000, I, p. 114; Skira, 2000, pp. 29, 446
Antonio Albertini, Massimo Novati, L'archivio Asnago e Vender, in "Quaderni del Dipartimento di progettazione dell'architettura del Politecnico di Milano", n 6, 1987, pp. 62-63
Cino Zucchi, Condominio 21 aprile a Milano (1951-53) Mario Asnago e Claudio Vender, Sagep Editrice, Genova, 1993

Redazione e revisione:
Doneda Cristina, 2005/02/28, prima redazione


icona top