Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti produttori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Savoldi Angelo

Pavia 1845 - Milano 1916

Architetto

Intestazioni:
Savoldi, Angelo, architetto, (Pavia 1845 - Milano 1916), SIUSA

Angelo Savoldi frequenta la Scuola Superiore di Architettura presso l'Accademia di Belle Arti di Milano trasferendosi poi al Regio Istituto Tecnico Superiore (poi Politecnico) di Milano dove consegue la laurea nel 1872. La sua attività professionale non è ampia, ma incisivamente applicata a rimodellare il volto di alcuni tra i principali monumenti pavesi: le chiese romaniche di Santa Maria Bethlem e San Pietro in Ciel d'Oro, il Castello Visconteo, il chiostro dell'abbazia di San Lanfranco dove traspaiono riferimenti teorici e metodologici alla lezione di Luca Beltrami. La sua sicura professionalità, unita alla capacità di declinare un elegante linguaggio "lombardesco", trova occasioni qualificate per applicarsi anche ai temi offerti dalla città a lui contemporanea. In collaborazione con l'amico Vincenzo Monti realizza la Clinica Neurologica Provinciale a Voghera (1874) e il Cimitero Monumentale di Pavia (1878-97). Dopo la morte prematura del collega ha inizio la collaborazione con Giovan Battista Borsani e si infittiscono i rapporti di committenza con alcune famiglie della borghesia milanese (Erba, Bocconi, Ticozzi) che si traducono negli incarichi per il progetto di residenze di città, ville, stabilimenti industriali, edicole funerarie. Tra le ultime opere pubbliche vanno segnalati gli interventi sulle parrocchiali di Muggiò e di Vedano al Lambro, le scuole milanesi di via Tadino e di via Ariberto, la Clinica Neuropatologica di Pavia (1904).

Notizie tratte da: "Gli archivi di architettura in Lombardia. Censimento delle fonti", a cura di G.L. Ciagà, edito nel 2003 dal Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, con la collaborazione della Soprintendenza archivistica della Lombardia e del Politecnico di Milano.

Complessi archivistici prodotti:
Savoldi Angelo (fondo)


Bibliografia:
Carlo Catacchio, Angelo Savoldi e Pavia attraverso il Fondo Savoldi dei Musei Civici, in "Museo in Rivista", n░ 2, 2001, pp. 87-93
Carlo Catacchio, Storia, progetto e rappresentazione nell'architettura del restauro a Pavia, 1826-1902, tesi di laurea, relatore Amedeo Bellini, Facoltà di Architettura, Politecnico di Milano, A.A. 1994-95
Susanna Zatti, Angelo Savoldi (1845-1916), in Pavia, Materiali di Storia urbana. Il progetto edilizio 1840- 1940, E.M.I., Pavia, 1988, p. 353
Susanna Zatti, Angelo Savoldi progetti e restauri, in Il Neogotico nel XIX-XX secolo, atti del convegno internazionale di studi, Milano, 1989, pp. 166-172

Redazione e revisione:
Doneda Cristina, 2005/03/03, prima redazione


icona top