Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


immagine

Progetti aderenti al SIUSA

img
icona Ecclesiae Venetae Archivi storici delle chiese venete

img
icona Inquisizione Censimento degli archivi inquisitoriali in Italia

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Armanni Osvaldo

Perugia 1855 - Roma 1929

architetto

Intestazioni:
Armanni, Osvaldo, architetto, (Perugia 1855 - Roma 1929), SIUSA

Allievo di Guglielmo Calderini presso l'Accademia Belle Arti di Perugia, si laurea in architettura a Roma; è stato docente di disegno presso il R. Istituto tecnico Leonardo da Vinci di Roma, poi, dal 1907 al 1923, di ornato e disegno architettonico presso l'Università di Roma (ove ebbe tra i suoi allievi Vincenzo Fasolo, che gli succederà nella cattedra). Tra le opere si menzionano: studio per la ricomposizione del tempio di Vulcano a Ostia, progetto per la facciata in neogotico del duomo di Arezzo, completamento in stile quattrocentesco della Porta Urbica di S. Pietro a Perugia, progetto per il restauro in forme palladiane del teatro Olimpico di Vicenza, progetto per il Concorso per il monumento a Vittorio Emanuele II, concorso nazionale per il Tempio israelitico di Roma con l'ing. Vincenzo Costa (1889-1904-vincitore), oratorio israelitico in via Balbo a Roma, edificio scolastico a Umbertide (PG), orfanotrofio Truzzi a Genzano (RM), sede della Camera di Commercio di Foligno, palazzi postelegrafici a Perugia, Mantova, Reggio Calabria, in collaborazione con V. Costa (1913-1917), Convitto nazionale "Principe di Napoli" in Assisi (1927)

Complessi archivistici prodotti:
Armanni Osvaldo (fondo)


Redazione e revisione:
Reale Elisabetta, 28.2.08, prima redazione


icona top