Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Ciarletta Costanzo

Scanno (L'Aquila) 1850 mar. 6 - L'Aquila 1935 nov. 21

ingegnere
architetto

Intestazioni:
Ciarletta, Costanzo, ingegnere, architetto, (Scanno 1850 - L'Aquila 1935), Siusa

Nato a Scanno alla metà dell'Ottocento, Costanzo Ciarletta frequentò la Scuola di applicazioni di Napoli dove si laureò in ingegneria civile nel 1875. Dal 1877 è documentata la sua attività professionale, esercitata prevalentemente nella provincia dell'Aquila, per conto di privati, amministrazioni comunali, del Corpo reale del genio civile e del Consorzio per la sistemazione dell'Aterno.
Si occupò di progettazione e ristrutturazione di edifici, stime e perizie, confinazioni e collaudi, direzione di lavori e frazionamenti. Mentre per conto di numerosi Comuni eseguì opere di urbanizzazione (strade, acquedotti, reti fognarie, fontane) e di utilità pubblica, sedi comunali, cimiteri e soprattutto scuole elementari, nell'ambito del programma politico di estensione dell'istruzione (legge Coppino 1877).
Nel 1926 venne incaricato dal commissario prefettizio dell'elaborazione di un nuovo piano regolatore della città capoluogo, incarico revocatogli l'anno successivo dal podestà Serena, per appianare contrasti sorti sul piano professionale, ma forse anche per motivi politici.
Per quanto riguarda la sua attività nell'edilizia privata, si concentrò in gran parte nel capoluogo con un rilevante impegno nel restauro e rinforzo di edifici a seguito del terremoto del 1915; si ricordano, oltre alla progettazione di edifici antisismici, i numerosi interventi su edifici religiosi.
Nell'ultima fase della sua vita fu affiancato nell'attività professionale dal figlio Ettore.

Per saperne di più:
Comune di Cerchio

Complessi archivistici prodotti:
Ciarletta Costanzo (fondo)


Bibliografia:
P. TUNZI, Costanzo Ciarletta, ingegnere nell’Abruzzo fin de siècle, in Archivi privati in Abruzzo. Carte da scoprire, a cura di F. TORALDO - M.T. RANALLI, Villamagna (CH), Tinari, 2002, 261-277
W. CAVALIERI - F. MARRELLA, Adelchi Serena, il gerarca dimenticato, L’Aquila, 2010, 58-59
P. PROPERZI, La cultura di piano tra permanenze e innovazioni: il caso dell’Aquila, in C. FELICE, L. PONZIANI, Intellettuali e società in Abruzzo tra le due guerre, Bulzoni, Roma, 1989., vol. I, p. 182
Archivi privati in Abruzzo. Carte da scoprire, a cura di F. Toraldo - M. T. Ranalli, Villamagna (CH), Tinari, 2002., 36

Redazione e revisione:
Di Primio Stefania, 28/05/2008, prima redazione
Di Zio Tiziana, supervisione della scheda
Grande Mariarosaria, 2011/XI/23, rielaborazione


icona top