Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


immagine

Progetti aderenti al SIUSA

img
icona Ecclesiae Venetae Archivi storici delle chiese venete

img
icona Inquisizione Censimento degli archivi inquisitoriali in Italia

img
icona Archivi di personalitàCensimento dei fondi toscani tra '800 e '900

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Codignola Arturo

Nizza Marittima 1893 apr. 16 - Genova 1971 gen. 6

Storico

Intestazioni:
Codignola Arturo, storico, (Nizza Marittima, 1893 - Genova, 1971)

Fratello minore di Ernesto Codignola, Arturo nacque a Nizza Marittima il 16 aprile 1893. Laureatosi in Lettere all'Università di Genova, combatté durante la Prima guerra mondiale, rimanendo invalido. Quest'esperienza contò molto nella sua formazione. Infatti si impegnò attivamente nell'Associazione combattenti e diresse la rivista "I Combattenti", che tentò di sottrarre il "combattentismo" all'influenza del fascismo. Contemporaneamente, Codignola indirizzò i suoi interessi verso la figura di Mazzini e in particolare si occupò del suo periodo formativo, pubblicando dapprima brevi saggi sulla "Rivista d'Italia" (1920) e sulla "Rassegna Storica del Risorgimento" (1922), quindi, rielaborando ed ampliando questi studi ed altre ricerche sui mazziniani, pubblicò il volume "La giovinezza di Mazzini" (Firenze, 1925), che rappresenta tuttora un classico degli studi mazziniani; per queste ricerche utilizzò scritti inediti del Mazzini. Sempre nel 1925 (settembre-ottobre) diresse la "Mostra ligure del Risorgimento".
Notevoli anche i suoi studi su Goffredo Mameli, basati su accurate ricerche documentarie, che portarono alla pubblicazione del saggio in due volumi "G. Mameli. La vita e gli scritti" (1927). Nel 1931 a Torino pubblicò il volume "Dagli albori della libertà al proclama di Moncalieri". Nel 1936 a Firenze uscì il suo saggio "Carlo Alberto in attesa del trono". Nel frattempo era stato nominato conservatore del Museo del Risorgimento di Genova, dove si trovava l'archivio dei Ruffini. Proseguendo le ricerche di Achille Neri, ricavò dagli studi ivi compiuti "I fratelli Ruffini" (Genova, 1925-1931, 2 voll.). Importante la sua rubrica "Appunti per una bibliografia mazziniana", che, iniziata nel 1926 sul "Giornale storico e letterario della Liguria", periodico fondato da Achille Neri e di cui Codignola fu a lungo direttore, venne ripresa nel 1955 dal "Bollettino della Domus Mazziniana".
Fin dall'istituzione dell'Istituto mazziniano di Genova, Codignola ne assunse la direzione, che abbandonò nel 1956. Nel 1938 aveva anche conseguito la libera docenza in Storia del Risorgimento. Dopo il 25 luglio 1943, diresse il quotidiano "Il Secolo XIX", presto soppresso dalle autorità della Repubblica Sociale.
All'indomani della caduta del fascismo, Codignola - che aveva avuto dei contatti con la Resistenza - divenne vicepresidente dell'Associazione mazziniana italiana, mentre continuava la sua ricca attività pubblicistica. Tra le sue opere vanno segnalate inoltre le biografie "Rubattino" (Bologna, 1938), anch'essa frutto di una accurata ricerca archivistica, "Mazzini" (1946), "Bixio" (1948) e il volume di stampo autobiografico "La resistenza de 'I combattenti di Assisi'" (Modena, 1965). Divenuto nel 1963 presidente del Comitato genovese per la storia del Risorgimento italiano, Codignola morì a Genova il 6 gennaio 1971.


Complessi archivistici prodotti:
Codignola Arturo (fondo)


Bibliografia:
A.M. GHISALBERTI - E. MORELLI - L. BALESTRERI - M. CIRAVEGNA - E. COSTA - M. DOSSENA - G. GRASSANO - B. MONTALE - N. NADA - G. ORESTE, "Miscellanea di storia del Risorgimento in onore di Arturo Codignola", Genova, Editrice Realizzazioni grafiche artigiane, 1967
E. COSTA, "Arturo Codignola", in "Rassegna storica del risorgimento", anno 58 (1971), pp. 618-621
G. SABBATUCCI, "I combattenti nel primo dopoguerra", Roma-Bari, Laterza, 1974, pp. 130, 230, 354, 380
"Dizionario Biografico degli Italiani", Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, vol. 26 (da "Cirroni" a "Collegno", 1982), sub voce (Dizionario biografico degli italiani)
"Guida agli archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area pisana", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 2000, pp. 96-98

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Carlucci Paola, prima redazione
Lenzi Marco, revisione
Morotti Laura, 2011/11, rielaborazione


icona top