Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Pacinotti Antonio

Pisa 1841 giu. 17 - Pisa 1912 mar. 25

Fisico
Scienziato

Intestazioni:
Pacinotti, Antonio, fisico, (Pisa 1841-Pisa 1912)

Antonio Pacinotti nacque a Pisa il 17 giugno 1841. Iscritto all'Università di Pisa nel 1856, fu allievo del padre; dopo aver partecipato alla guerra del 1859, si laureò in Matematiche applicate nel 1861. Nel maggio 1862 fu nominato aiuto di Giovan Battista Donati, astronomo alla Specola fiorentina, con il quale restò fino al 1864; in quegli anni insegnò per un certo periodo presso il Collegio Cicognini di Prato. Professore di Fisica e chimica nell'Istituto tecnico di Bologna, nel 1873 fu chiamato alla cattedra di Fisica nell'Università di Cagliari, e infine, nel 1881, successe al padre Luigi, del quale era stato assistente, nella cattedra di Fisica tecnologica a Pisa. Fu socio nazionale dei Lincei (1898) e senatore dal 1906. Fin da giovane si dedicò a ricerche sulla misurazione delle correnti elettriche; e fu nel corso di questi studi che pervenne all'invenzione della macchina che può essere considerata il prototipo dei generatori dinamici di corrente elettrica e dei motori elettrici. Nel 1860 perfezionò queste scoperte costruendo la "macchinetta" con funzioni di motore e dinamo. Durante un soggiorno a Parigi nel 1865 spiegò minuziosamente il principio e il funzionamento della sua macchinetta a Zénobe Théophile Gramme che ne presentò il brevetto prima di Pacinotti; questi successivamente non mancò di rimarcare l'usurpazione in più occasioni ufficiali. L'attività del Pacinotti. si svolse anche in altri campi, dall'astronomia (ideò un cronografo elettromagnetico) alla termologia, alla meccanica agraria. I suoi scritti inediti contengono progetti e abbozzi di lavori poi svolti da altri, e intuizioni talvolta precorritrici, come quelle relative all'illuminazione delle città, alla trasmissione dell'energia elettrica a distanza, ecc. Morì a Pisa nel 1912


Soggetti produttori:

Predecessori:
Pacinotti Luigi


Complessi archivistici prodotti:
Pacinotti Antonio (fondo)
Pacinotti Luigi e Antonio (fondo)


Bibliografia:
P.G. Colombi, "Antonio Pacinottti e la sua 'macchinetta'", in «La Lettura», vol. 30 (1930), n. 5, pp. 385-391
"Autografi di Antonio Pacinotti 1881 e 1905 (Ricordo del Congresso della Società per il Progresso delle Scienze, ottobre 1932)", s.l., s.n., 1932
G. Polvani, "Antonio Pacinotti. La vita, l'opera, rievocazione documentaria, conferenza tenuta al Congresso dell'Associazione Elettrotecnica Italiana, Perugia, 10 ottobre 1931", Milano, Ind. Grafiche Italiane Stucchi, 1932
A. Banti, "Raccolta degli scritti di Antonio Pacinotti sulla priorità dell'invenzione della dinamo elettrica. Comunicazione al Congresso della Società Italiana per il Progresso delle Scienze, ottobre 1932", Roma, Casa ed. L'Elettricista, 1932
"Antonio Pacinotti. La vita e l'opera", scritti di G. Marconi, L. Puccianti, G. Polvani, a cura della Confederazone nazionale fascista professionisti ed artisti, Pisa, V. Lischi e F., 1934
L. Gabba, "Antonio Pacinotti astronomo", in «Coelum», vol.4 (1934), n. 9
V.E. Boccara, "Antonio Pacinotti nel primo centenario della nascita (17-6-1841 / 25-3-1912). Curriculum vitae in autografo inedito", Lettera di adesione di G. Vallauri, Pisa-Roma, Vallerini, 1941
R. D'Ambrosio, "Antonio Pacinotti 1841-1941", in «Rivista di fisica, matematica e scienze naturali», serie 2, anno 16 (1941), n. 1
G. Benvenuti, "Lo scienziato dei sogni. Antonio Pacinotti", Prefazione di G. Polvani, Pisa, Giardini, 1959
G. Polvani, "Il 'sogno' di Antonio Pacinotti", in «Physis. Rivista internazionale di storia della scienza», anno 2 (1960), fasc. 1
M.A. Telo Pacinotti, "Mio padre Antonio Pacinotti (con documenti inediti)", Pisa, Sala delle Stagioni di F. Vallerini, 1962
G. Polvani, "Rievocazione di Antonio Pacinotti, 19 gennaio 1966, Sala della Protomoteca in Campidoglio", Pescara, Tip. Ferretti, [1966]
"Gli archivi per la storia della scienza e della tecnica. Atti del Convegno internazionale, Desenzano del Garda, 4-8 giugno 1991", Roma, Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali - Ufficio Centrale per i Beni Archivistici, Pubblicazioni degli Archivi di stato, 1995, voll. 2, vol. 1, p. 208 (relazione di G. Dragoni, "Fisici e astronomi alla ricerca delle proprie origini")
"Sogni di Antonio Pacinotti", a cura di C. A. Segnini, Pisa, Domus Galilaeana, 2004
C. Luperini, T. Paladini, "Antonio Pacinotti. Manoscritti e strumenti", Pisa, ETS, 2007
"Antonio Pacinotti. A cento anni dalla morte", Pisa, Pisa University Press, 2012

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Colotto Anna, prima redazione
Lenzi Marco, revisione
Morotti Laura, 2018/01, revisione
Moscardini Sara, 2017/11, revisione
Ronco Daniele, prima redazione


icona top