Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Bignami Vespasiano

Cremona 1841 - Milano 1929

Pittore, critico d'arte, ritrattista e caricaturista

Intestazioni:
Bignami, Vespasiano, (Cremona 1841 - Milano 1929)

Vespasiano Bignami va annoverato tra i protagonisti più attenti e versatili della vita culturale dei suoi tempi: nato a Cremona nel 1841, dal 1852 studiò per dieci anni all'Accademia Carrara di Bergamo sotto la guida di Enrico Scuri. Nel 1862 si trasferì a Milano, città che non abbandonò più se non per brevi periodi, e dove entrò subito in contatto col mondo dell'editoria e con l'ambiente della Scapigliatura artistica, di cui divenne una delle figure più rappresentative. Fondatore, nel 1873, della Famiglia Artistica, organizzatore dell'Indisposizione di Belle Arti del 1881 e di molte altre iniziative del sodalizio, nel 1893 divenne docente di Disegno di figura presso l'Accademia di Brera, incarico che mantenne fino al 1921, quando dovette abbandonarlo per raggiunti limiti di età. Morì nel 1929. Pittore, illustratore, caricaturista, Bignami fu anche poeta dialettale, scrittore umoristico, consigliere comunale, membro del consiglio direttivo della Galleria d'Arte Moderna di Milano. Svolse la sua attività prevalentemente nella capitale lombarda; eseguì anche vaste imprese decorative per San José di Costa Rica e altri centri dell'America Latina. Abile e apprezzato acquerellista, si dedicò soprattutto al ritratto e alla pittura di genere, restando fedele fino alla fine della sua vita alla tradizione pittorica lombarda dell'Ottocento. Collaborò in qualità di critico e storico dell'arte a giornali e riviste e organizzò importanti esposizioni, come quella "storica" dedicata alla pittura lombarda dell'Ottocento allestita a Milano nel 1900 alla Permanente. Sue opere sono conservate in raccolte pubbliche come il Civico Museo Ala Ponzone di Cremona, la Galleria Ricci Oddi di Piacenza e la Galleria d'Arte Moderna di Milano, oltre che in collezioni private e presso i discendenti.

Complessi archivistici prodotti:
Bignami Vespasiano (fondo)


Redazione e revisione:
Pernich Elisabetta, 2009/06/24, supervisione della scheda
Vichi Andrea Carlo, 2009/09/07, prima redazione


icona top