Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti conservatori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Lojali Vincenzo

Attigliano 1894 set. 1 - Amelia 1966 mar. 14

vescovo, 1938 - 1966

Intestazioni:
Lojali, Vincenzo, vescovo, (Attigliano 1894 - Amelia 1966), SIUSA

Vincenzo Lojali nacque ad Attigliano il 1 settembre 1894, figlio di Anselmo e Maria Costantini.
La vocazione sacerdotale arrivò in conseguenza dell'ambiente familiare e della cura spirituale dell'arciprete don Colombano.
Compiuti gli studi ginnasiali al Seminario vescovile di Amelia venne inviato a Roma e ad Arezzo per la maturità classica.
Lo scoppio della prima guerra mondiale lo portò al fronte, dove riportò gravi ferite.
Alunno del Seminario romano, venne ordinato sacerdote dal cardinal Pompili, la vigilia di Natale del 1923.
Conseguita a pieni voti la laurea in teologia, tornò in Diocesi, divenendo rettore del Seminario amerino.
Fu consacrato vescovo di Amelia il 2 ottobre 1938, diventando il più giovane vescovo d'Italia.
Prese parte al Concilio Vaticano II.
Morì ad Amelia il 14 marzo 1966 e fu sepolto nella cattedrale locale. Fu l'ultimo vescovo della Diocesi di Amelia.
Il 4 luglio 1985 si è aperta l'indagine conoscitiva sulla sua vita in vista di un processo canonico.


Soggetti produttori:

Collegati:
Curia vescovile di Amelia, 1938 - 1966


Per saperne di più:
Diocesi di Terni - Narni - Amelia. Lojali Vincenzo

Complessi archivistici prodotti:
Lojali Vincenzo (fondo)


Redazione e revisione:
Santolamazza Rossella, 2013/10/18, revisione
Sargentini Cristiana, 2009/10/30, prima redazione


icona top