Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Berlinguer Luigi

Sassari 1932 lug. 25 -

giurista
politico

Intestazioni:
Berlinguer, Luigi, giurista, politico, (Sassari, 1932 - )

Luigi Berlinguer è nato da famiglia di tradizione repubblicana e antifascista, ha compiuto gli studi superiori presso il Liceo classico "Azuni" di Sassari e nel 1955 si è laureato in Giurisprudenza con Antonio Era. Presso la cattedra di Storia del diritto italiano dell'Università di Sassari, egli ha iniziato la carriera universitaria conseguendo nel 1959 il posto di assistente ordinario. Nel 1968 Berlinguer ha ottenuto la libera docenza in Storia del diritto italiano e nello stesso anno l'incarico della docenza di Esegesi delle fonti del diritto italiano nell'Università di Sassari. Dopo un breve incarico a Siena, dove da alcuni anni aveva stretto rapporti con Domenico Maffei, nel 1971 Berlinguer è rientrato a Sassari, dove aveva vinto il concorso a cattedra; qui nel 1972 è stato eletto preside della Facoltà di giurisprudenza. Nel 1973, Berlinguer si è definitivamente trasferito a Siena, chiamatovi dalla medesima facoltà; dal 1985 al 1994 è stato rettore dell'Università di Siena e dal 1989 al 1994 segretario generale della Conferenza permanente dei rettori italiani.
Berlinguer ha ricevuto la laurea honoris causa in legge dalle Università di Toronto, La Plata, "René Descartes" di Parigi (Paris V) e Buenos Aires, nonché quella in scienza della formazione dall'Università di Roma III. Egli è stato inoltre membro del Consiglio di amministrazione del Monte dei paschi dal 1970 al 1973.
In ambito politico, Berlinguer si è iscritto alla Federazione giovanile dei comunisti italiani nel 1951, ne è stato segretario provinciale di Sassari e segretario regionale della Sardegna; ha fatto poi parte della Direzione nazionale della FGCI. Consigliere provinciale a Sassari nel 1956, consigliere comunale e poi sindaco del Comune di Sennori dal 1960 al 1964; egli è stato deputato dal 1963 al 1968 e consigliere della Regione Toscana dal 1975 al 1982. Nel 1993 Berlinguer è stato ministro dell'Università e della ricerca scientifica nel governo Ciampi per un solo giorno, dimettendosi per protesta a causa del voto contrario della Camera all'autorizzazione a procedere nei confronti di Bettino Craxi. Eletto alla Camera nel 1994 come capolista progressista nella circoscrizione della Toscana, egli ha fatto parte della Commissione permanente Affari costituzionali, assumendo anche la carica di presidente del gruppo parlamentare Progressisti-federativo. Nuovamente eletto alla Camera nel 1996, è stato nominato ministro della Pubblica istruzione (1996-1998) nel primo governo Prodi con l'interim del Ministero dell'università e della ricerca scientifica e tecnologica, mantenendo poi la carica di ministro della Pubblica istruzione nei successivi governi D'Alema I e II (1998-2000). stato presidente della XIV Commissione permanente per le politiche dell'Unione europea della Camera dei deputati e quindi senatore eletto nel collegio di Pisa. Dal 2002 al 2006 è stato membro del Consiglio Superiore della Magistratura. Dal 2004 al 2007 è stato presidente della Rete europea dei Consigli di giustizia, che raggruppa le rappresentanze degli organi di autogoverno della magistratura negli Stati membri dell'Unione europea.
Berlinguer è socio di svariate istituzioni culturali e scientifiche, quali la Società italiana di storia del diritto, la Società degli storici italiani, la Società italiana di storia del XVIII secolo, l'Accademia senese degli Intronati, l'Accademia senese dei Fisiocritici., la Società di storia, arte e archeologia di Alessandria e Asti. Ha edito numerosi interventi d'argomento storico-giuridico così come d'interesse politico, specie in relazione ai problemi della scuola e dell'Università. Un'accurata bibliografia delle sue molte pubblicazioni si può trovare nella "Biografia di Luigi Berlinguer", in "Tra diritto e storia. Studi in onore di Luigi Berlinguer promossi dalle Università di Siena e di Sassari", 2 volumi, Soveria Mannelli 2008, I, pp. 17-22.


Complessi archivistici prodotti:
Berlinguer Luigi (fondo)
Berlinguer Luigi (fondo)


Bibliografia:
Biografia di Luigi Berlinguer, in Tra diritto e storia. Studi in onore di Luigi Berlinguer promossi dalle Università di Siena e di Sassari, 2 volumi, Soveria Mannelli, 2008, I, pp. 13-22
Coli V., Mazzini A., Novanta pezzi da 90. Da Beppe di Bedo a Giuseppe Mussari. Immagini e biografie non autorizzate di senesi illustri, Siena, 2006, 160-161

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Moscadelli Stefano, 2009, prima redazione
Romanelli Rita, rielaborazione


icona top