Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Abati Ubaldo

Prato 1897 mag. 3 - Prato 1994 apr. 18

Commerciante

Intestazioni:
Abati, Ubaldo, commerciante, (Prato 1897 - Prato 1994)

Ubaldo Abati, inizia a fotografare molto presto. Il padre Menotti è proprietario di una nota merceria in piazza del Duomo, fondata nel 1890; Ubaldo gli subentra nel 1920 e se ne prenderà cura per tutta la vita. La passione per la fotografia, che trasmetterà anche al figlio Mario, nasce già nella prima giovinezza. Poco più che ragazzo infatti, alla fine del primo decennio del Novecento, è già allievo di Martino Meucci con il quale percorre il centro storico, munito di macchina fotografica, pronto a cogliere momenti e aspetti della vita cittadina. Entra in contatto con i fotografi suoi contemporanei con i quali effettua anche uscite di gruppo. Fotografa di preferenza l’ambiente urbano e le persone: a passeggio, al mercato, intorno alle giostre e alle attrazioni della fiera di settembre, all’uscita dalla messa domenicale. Usa prevalentemente una macchina fotografica per stereoscopie. Si dedica anche allo sviluppo e alla stampa allestendo in una piccola stanza dietro la merceria un laboratorio fotografico e la camera
oscura. E. L.

Per saperne di più:
AFT Archivio Fotografico Toscano

Complessi archivistici prodotti:
Collezione Ubaldo Abati (collezione / raccolta)


Redazione e revisione:
Gallai Monica, 2009/07/10, prima redazione


icona top