Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Avanzati Gabrio

Siena 1946 mar. 30 - 2002 mag. 12

Fisico
Professore
Politico

Intestazioni:
Avanzati, Gabrio, fisico, professore, politico, (Siena 1946 - 2002)

Gabrio Avanzati, figlio di Fortunato, nacque a Siena il 30 marzo 1946. Dopo aver concluso le scuole superiori e terminato il servizio militare nel 1965, collaborò con il movimento dei “Proletari in divisa” e nello stesso anno s’iscrisse alla facoltà di Matematica efisica dell’Università di Pisa, vincendo l’ammissione alla Scuola Normale Superiore. Lasciata quest’ultima l’anno successivo, mantenne comunque lo stesso indirizzo di studi e si laureò nel giugno del 1973. Iscritto alla FGIC (Federazione giovanile comunisti italiani) già dalle scuole superiori, vi operò a livello nazionale, ottenendo cariche dirigenziali fino al periodo universitario, quando entrato in contatto con gruppi di discussione politica, si avvicinò ai partiti della sinistra extraparlamentare, lasciando definitivamente la FGIC. Appena laureato, grazie a una borsa di studio del CERN ( Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire) si trasferì a Ginevra. Tornato in Italia, cominciò la sua carriera di professore di fisica negli Istituti tecnici statali dell’area senese. In quegli stessi anni partecipò attivamente all’associazione “Soccorso Rosso” e nel 1975 s’iscrisse al PdUP (Partito di unità proletaria); nel 1976 partecipò alla costituzione di DP e vi rimase fino allo scioglimento e all’ingresso nel PRC (Partito della rifondazione comunista) nel 1991. All’interno di questi partiti ricoprì varie cariche: nel 1977 fu nel Comitato esecutivo del PdUP, nel triennio 1978-1980 nel Direttivo regionale di DP, tra il 1982-1984 nella commissione scuola regionale dello stesso movimento politico. A Siena aderì alla costituzione del “Movimento inquilini-Cento idee per la pace” e al “Movimento di obiezione di coscienza alle spese militari”, oltre a portare avanti fino al 2000 la professione d’insegnante presso l’Istituto tecnico industriale statale “T. Sarrocchi” di Siena, contribuendo tra l’altro alla costituzione della sezione del Liceo scientifico-tecnologico. Il suo impegno politico lo portò a entrare nella Direzione nazionale di PRC, per il quale inoltre fu consigliere comunale a Siena nel 1995 e in seguito nel 2001. Pur essendo gravemente malato rimase in carica quasi fino alla morte, avvenuta il 12 maggio 2002. Tra i suoi scritti ricordiamo: “Rovesciamo la piramide: discorsi al consiglio comunale di Siena e altri interventi 1987-2002”, Milano 2007.


Soggetti produttori:

Predecessori:
Avanzati Fortunato


Complessi archivistici prodotti:
Avanzati Gabrio (fondo)


Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Fabbrini Marta, 2010, prima redazione
Morotti Laura, 2010, rielaborazione


icona top