Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Sacchi Maurizio

Sampierdarena (Genova) 1864 - regione del Lago Margherita 1897

Scienziato
Esploratore

Intestazioni:
Sacchi, Maurizio, scienziato, meteorologo, esploratore, (Sampierdarena 1864 - regione del Lago Margherita 1897)

Nato a Sampierdarena nel 1864 ma vissuto fin dall'età di due anni a Mantova, si diplomò nel locale liceo per poi laurearsi in Scienze fisiche naturali all'Università di Pavia. Iniziò quindi una carriera universitaria, ma la passione per i viaggi lo spinse ad iscriversi alla Società geografica italiana. In quel tempo vi era un grande interesse per l'esplorazione del fiume Omo, nel Corno d'Africa, che era stato oggetto di una prima spedizione dell'esploratore Vittorio Bottego, per ricercarne lo sbocco (si ipotizzava che potesse sfociare in mare, nel Nilo o in altro bacino). Sull'argomento Sacchi scrisse nel 1894 un articolo, "I fiumi Omo e Baro secondo una carta abissina".
Per queste osservazioni Sacchi fu incaricato della direzioni delle osservazioni geografiche e naturalistiche, in particolare meteorologiche, nella seconda spedizione Bottego nel bacino dell'Omo (1895-96). Fu ucciso sula via del ritorno in uno scontro con le popolazioni locali, presso il lago Margherita (così chiamato in onore della regina).
I materiali scientifici della spedizione furono poi pubblicati in un volume della Società geografica italiana.

Per saperne di più:
Sacchi, Maurizio

Complessi archivistici prodotti:
Sacchi Maurizio (fondo)


Bibliografia:
"Dizionario Biografico degli Italiani", Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani, 1960-, 2017 (Daniele Comberiati)

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Carrara Daniela, 2011/12, prima redazione
Morotti Laura, 2011/12, rielaborazione


icona top