Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Profili istituzionali » Profilo istituzionale

Cassa mutua comunale di malattia per i coltivatori diretti, 1954 - 1977

Con legge 22 novembre 1954, n. 1136, "Estensione dell'assistenza malattia ai coltivatori diretti", viene resa obbligatoria l'assicurazione per malattia per i proprietari, affittuari, enfiteuti, usufruttuari che si occupano della coltivazione dei campi e del governo del bestiame. L'assicurazione è estesa anche ai nuclei familiari che lavorano nei fondi o sono a carico del coltivatore. L'accertamento delle persone soggette all'assicurazione avveniva mediante l'iscrizione in appositi elenchi nominativi comunali. Agli iscritti alle liste (coltivatori e familiari) spettava l'assistenza sanitaria generica a domicilio e in ambulatorio, assistenza ospedaliera, assistenza sanitaria specialistica, diagnostica, assistenza ostetrica. In ogni comune veniva istituita una cassa mutua dei coltivatori diretti per l'erogazione delle prestazioni mediche.
Per ulteriori informazioni di carattere istituzionale, si veda il profilo omologo nell'ambiente Archivi storici del portale regionale dei beni culturali della Lombardia.
http://www.lombardiabeniculturali.it/archivi/profili-istituzionali/MIDL000372/

Siti web:
Cassa mutua comunale di malattia per i coltivatori diretti

Soggetti produttori collegati:
Cassa mutua coltivatori diretti di Adrara San Rocco
Cassa mutua coltivatori diretti di Bianzano
Cassa mutua coltivatori diretti di San Nicolò di Comelico
Cassa mutua comunale dei coltivatori diretti di Alleghe
Cassa mutua comunale dei coltivatori diretti di Cesiomaggiore
Cassa mutua comunale di malattia per i coltivatori diretti di Sellero

icona top