Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


icona contrai alberocontrai l'albero

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Patrimonio

serie

Estremi cronologici: 1921 - 1969

Consistenza: Unità 19: fascicoli

Descrizione: Patrimonio, 1921-1969, 19 fascicoli nn. 279-297.
Il patrimonio delle comunità ebraiche era, come oggi, costituito da beni immobili (edifici vari, sinagoghe, cimiteri) e beni mobili (cfr. art. 20 della Legge Falco). Fra i beni mobili si annoverano i titoli di Stato. importante rilevare come la documentazione relativa alla gestione del patrimonio delle opere pie sia a tratti, un po' in tutti i periodi, intrecciata a quella relativa al patrimonio comunitario: gli amministratori dei vari patrimoni si identificavano infatti spesso in una stessa persona e i beni venivano talora gestiti congiuntamente. In alcuni casi le carte sono state invece prodotte e utilizzate in modo specifico per le opere pie, indipendentemente dalla gestione dei beni della comunità propriamente detta e si troveranno nelle relative serie. La sottoserie si presenta purtroppo lacunosa e non è dato di evincere dalle carte un eventuale alternarsi regolare dei due sistemi di amministrazione (separata per comunità e ciascuna opera pia e congiunta). Tale lacunosità acuisce del resto l'impressione di una certa disomogeneità del materiale conservato nella sottoserie: vi si trovano pratiche relative a polizze, inventari ed elenchi di beni e così via, oltre che i documenti per la gestione dei titoli e per la gestione degli immobili.


Ordinamento: Serie 6

Strumenti di ricerca:
Chiara Pilocane, Comunità ebraica di Torino. Inventario degli archivi

La documentazione è stata prodotta da:
Comunità ebraica di Torino

La documentazione è conservata da:
Archivio delle tradizioni e del costume ebraici Benvenuto e Alessandro Terracini di Torino


Redazione e revisione:
Artom Antonella, 2011/07/24, prima redazione


icona top