Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


icona contrai alberocontrai l'albero

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Personale

serie

Estremi cronologici: 1930 - 1972

Storia archivistica: La Legge Falco annoverava esplicitamente fra i compiti del Consiglio quello di "approvare i regolamenti concernenti la disciplina degli impiegati e dei salariati della Comunità, nonché la relativa pianta organica" (art. 15, b). Spettava tuttavia alla Giunta "nominare e dimettere dal servizio i funzionari di culto, i maestri di religione e tutti gli altri impiegati, all'infuori del segretario e del tesoriere" (art. 17, e). Il potere di nomina, conferma e dimissione dal servizio di segretario e tesoriere (qualora esistessero) era attribuito al Consiglio, così come il potere di nomina, conferma e revoca di un altro dipendente sui generis della comunità, il rabbino capo.
Quanto al potere disciplinare sugli impiegati, esso era esercitato dal presidente secondo quanto disposto all'art. 18 (d); il presidente, inoltre, nominava e licenziava i salariati (stesso articolo: e). Al proposito si deve tuttavia notare che un parere del rabbino era ritenuto necessario nel caso di provvedimenti di ogni genere che riguardassero i funzionari di culto e di religione (art. 33).

Descrizione: Personale, 1930-1972, 10 fascicoli nn. 298-307.
La documentazione raccolta in questa serie riguarda soprattutto il pagamento di alcuni stipendi e il pagamento dei contributi ai dipendenti (le carte relative sono ulteriormente accorpate in una sottoserie). I pagamenti degli stipendi venivano annotati su registri, ma la tipologia documentaria più interessante all'interno della poca documentazione conservata è forse quella dei "blocchi di ricevute", utilizzati per registrare l'avvenuto pagamento da parte della comunità degli stipendi.

Ordinamento: Serie 7

Strumenti di ricerca:
Chiara Pilocane, Comunità ebraica di Torino. Inventario degli archivi

La documentazione è stata prodotta da:
Comunità ebraica di Torino

La documentazione è conservata da:
Archivio delle tradizioni e del costume ebraici Benvenuto e Alessandro Terracini di Torino


Redazione e revisione:
Artom Antonella, 2011/07/24, prima redazione


icona top