Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Comune di Amelia

complesso di fondi / superfondo

Estremi cronologici: 1210 - 1992

Consistenza: Unità 5388: unità archivistiche 4705, pergamene 468, pacchi 7, regg. 140, bb. 66, filze 2

Storia archivistica: La documentazione di pertinenza del Comune di Amelia è stata rilevata in diverse occasioni dalla Soprintendenza archivistica competente a partire dagli anni Cinquanta del Novecento. Nel corso del tempo è stata oggetto di studi e di parziali sistemazioni, ma mai di completo intervento di ordinamento ed inventariazione.
Del fondo pergamenaceo esiste uno strumento compilato nel 1898 dal prof. Pardi ed un successivo elenco analitico realizzato nei primi anni Settanta; sono stati redatti, inoltre, elenchi di consistenza non datati della documentazione compresa tra il 1878 e il 1934 mentre al 1972 risale un inventario sommario della documentazione preunitaria (1831-1860) a cura di Ugo di Nicola Agostini. Gli statuti del Comune di Amelia e dell'ex Comune di Porchiano del Monte sono stati studiati e descritti nel "Repertorio degli statuti comunali" a cura di Patrizia Bianciardi e Maria Grazia Nico Ottaviani, pubblicato dal Centro italiano di studi sull'Alto Medio Evo di Spoleto. Nei primi anni Novanta, invece, i funzionari della Soprintendenza archivistica per l'Umbria hanno aggiornato gli strumenti precedenti redigendo delle schede ministeriali i cui dati sono stati utilizzati per la descrizione nel SIUSA.
Il complesso documentario, a causa di un incendio, ha anche subito delle dispersioni; piuttosto complessa risulta, inoltre, nel corso degli anni, la vicenda conservativa. Solo recentemente la documentazione ha trovato sede presso la Biblioteca comunale Luciano Lama - Archivio storico.

Descrizione: Il superfondo contiene la documentazione prodotta dal Comune di Amelia, in epoca preunitaria e postunitaria, dal Comune di Porchiano del Monte dalla fine del XV secolo al 1876, dalla Comunità di Macchie dal 1772 al 1827, dalla Comunità di Fornole dal 1453 al 1816, dalla Comunità di Foce dal 1357 al 1816, dalla Comunità di Sambucetole dal 1731 al 1814 e dalla Comunità di Montecampano dal 1604 al 1738.
Il fondo Comune di Amelia è costituito da 5176 unità complessive (4701 u.a., 468 pergamene, 7 pacchi) con estremi cronologici dal 1210 al 1992.

Strumenti di ricerca:
Comune di Amelia. Scheda ministeriale degli archivi

Siti web:
Città di Amelia. Archivio storico - Si tratta della pagina dedicata all'Archivio storico nel sito istituzionale del Comune.

La documentazione è stata prodotta da:
Comune di Amelia

La documentazione è conservata da:
Comune di Amelia. Biblioteca comunale Luciano Lama - Archivio storico


Bibliografia:
Repertorio degli statuti comunali umbri, a cura di P. BIANCIARDI, M. G. NICO OTTAVIANI, Spoleto, Centro Italiano di Studi sull'Alto Medioevo, 1992, 46-50
MINISTERO DELL'INTERNO, Gli Archivi di Stato al 1952, 2a ed., Roma, 1954, 189-190

Redazione e revisione:
Robustelli Giovanna, 2009/01/14, prima redazione
Santolamazza Rossella, 2009/05/19, revisione

Modalità di consultazione:
Su richiesta.


icona top