Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Maderna Bruno

collezione / raccolta

Altre denominazioni:
Archivio Bruno Maderna
Raccolta Bruno Maderna

Estremi cronologici: sec. XX secondo quarto - sec. XX seconda metà

Consistenza: Unità 10000

Storia archivistica: La raccolta di documenti, in copia, riguardanti Bruno Maderna fu avviata nel 1978 da Mario Baroni e Rossana Dalmonte col consenso della vedova Maderna. Gli originali del compositore veneziano sono oggi conservati in Svizzera, a Basilea, presso la Fondazione Paul Sacher Stiftung.
L'"Archivio Maderna", costituitosi nel 1983 presso l'allora Dipartimento di Musica e Spettacolo dell'Università di Bologna, si è arricchito nel tempo grazie ad alcune donazioni (M. Zuccheri, L. Berio, I. Grossato) di materiali originali soprattutto relativi al periodo giovanile del compositore.
Nel 1997 è iniziato il riordino dell'archivio e l'edizione critica dell'opera del compositore.

Descrizione: L'archivio, formato da oltre 10.000 unità, conserva documentazione, in originale e in copia, relativa al periodo degli studi, e all'attività compositiva e direttoriale di Maderna. E' costituito da una grande varietà di materiale: documentario in senso stretto (scritti, appunti, abbozzi, lettere, partiture manoscritte, studi e sperimentazioni di fonologia), fotografico, audiovisuale (dischi e nastri di musica maderniana, prime esecuzioni dirette da Maderna stesso, interviste, prove di concerto, musiche di autori contemporanei); inoltre programmi di sala, locandine, recensioni di sue opere o concerti da lui diretti, partiture edite, sue e di altri compositori. Tra le musiche di autori contemporanei si segnalano quelle di Franco Donatorni, Henri Pousseur e Adriano Guarnieri, e soprattutto Giacinto Scelsi, del quale è conservata la collezione completa delle partiture. Il materiale è suddiviso in tredici sezioni: A. Nastri magnetici formato grande; B. Nastri magnetici formato medio; C. Audiocassette; D. Programmi di sala, recensioni, locandine; E. Foto; F. Studio Fonologia; G. Testi letterari; L. Lettere; M. Manoscritti, schizzi, abbozzi, particelle; P. Partiture; Q. Documenti personali; S. Scritti; V. Video.

Ordinamento: Il materiale è organizzato per sezioni, aperte, contraddistinte da una lettera alfabetica.

Strumenti di ricerca:
Nicola Verzina, Maderna Bruno. Catalogo dei manoscritti musicali

Siti web:
Dipartimento delle arti. Biblioteca. Sezione di musica e spettacolo. Archivio B. Maderna
Paul Sacher Stiftung. Bruno Maderna - http://www.paul-sacher-stiftung.ch/de/sammlungen/k_o/bruno_maderna.html

La documentazione è stata prodotta da:
Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dipartimento delle arti. Archivio B. Maderna
Maderna Bruno

La documentazione è conservata da:
Alma Mater Studiorum Università di Bologna. Dipartimento delle arti. Biblioteca. Sezione di musica e spettacolo


Bibliografia:
M. BARONI - R. DALMONTE, Bruno Maderna. Documenti, Milano, Suvini Zerboni, 1985
C'erano una volta nove oscillatori. Lo Studio di fonologia della Rai di Milano nello sviluppo della Nuova Musica in Italia. Con CD-ROM, a cura di P. DONATI - E. PACETTI, Roma, RAI - ERI, 2002

Redazione e revisione:
Cioffi Valentina, 2011/10/15, prima redazione
Menghi Sartorio Barbara, 2011/11/28, integrazione successiva
Menghi Sartorio Barbara, 2011/11/29, rielaborazione
Menghi Sartorio Barbara, 2016/03/04, integrazione successiva

Modalità di consultazione:
L' archivio può essere consultato previo appuntamento con il curatore Nicola Verzina


icona top