Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Partito Comunista Italiano - PCI. Federazione provinciale di Modena. Commissione femminile

fondo

Estremi cronologici: 1953 - 1991

Consistenza: Unità 10: bb. 10

Storia archivistica: Le carte della Commissione femminile costituiscono una sezione dell'archivio del Partito Comunista Italiano - PCI, Federazione provinciale di Modena e sono state depositate presso l'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Modena dal Partito Democratico della Sinistra - PDS nel 1993. All'atto del deposito è stata consegnata una relazione, redatta dall'Istituto Gramsci di Modena dal titolo "Archivio storico della Federazione modenese del Partito democratico della sinistra" con la descrizione dei nuclei documentari depositati. Il 7 novembre 2008 l'Istituto ha stipulato una convenzione di deposito con la "Fondazione Modena 2007", che detiene la proprietà dell'archivio del PCI di Modena dall'aprile del 2008.
Il fondo è compreso nella dichiarazione di notevole interesse storico relativa al patrimonio documentario dell'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Modena, emessa con provvedimento della Soprintendenza archivistica per l'Emilia Romagna n. 5 del 29 aprile 1994. Nel 1995 la documentazione prodotta fino al 1972 è stata oggetto di un intervento di schedatura promosso dal PDS di Modena. Nel 2013 il fondo è stato oggetto di rilevamento nell'ambito del progetto "Censimento degli archivi femminili nella provincia di Modena" promosso dalla Soprintendenza archivistica dell'Emilia Romagna.

Descrizione: La sezione è costituita da documentazione prodotta dalla Commissione femminile della Federazione provinciale del PCI di Modena tra il 1953 e il 1991. In particolare si segnala la presenza di verbali delle riunioni, relazioni sulle attività svolte, corrispondenza tra la Commissione e la Direzione centrale del Partito, note e programmi di lavoro, materiali relativi alle attività promosse legate ai temi dell'occupazione femminile, della scuola e della famiglia, documenti inerenti alle iniziative svolte per avvicinare l'elettorato femminile modenese al Partito.

Ordinamento: La documentazione, rinvenuta per la maggior parte in fascicoli condizionati in buste, è stata organizzata secondo un criterio cronologico e aggregata sulla base dello schema di classificazione alfanumerico utilizzato dal PCI nazionale per la classificazione dei documenti d'archivio.
I documenti prodotti a partire dal 1972 per una parte sono aggregati in fascicoli ordinati secondo un criterio cronologico e in parte sono costituiti da nuclei di documentazione sciolta.

Strumenti di ricerca:
Gabriele Bezzi, Guido Bonelli, Federazione modenese del Partito Comunista Italiano. Schedatura

Siti web:
Soprintendenza archivistica per l'Emilia-Romagna. Censimento degli archivi femminili nella provincia di Modena

La documentazione è stata prodotta da:
Partito Comunista Italiano. Federazione provinciale di Modena. Commissione femminile

La documentazione è conservata da:
Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea della provincia di Modena


Redazione e revisione:
Menghi Sartorio Barbara, 2016/04/05, supervisione della scheda
Verrini Sara, 2014/03/21, prima redazione
Xerri Maria Lucia, 2015/10/12, revisione


icona top