Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Monastero di San Giorgio martire di Ferrara

Sede: Ferrara
Date di esistenza: 1940 - , Anno del ritorno degli Olivetani e del ripristino della comunità.
1135 - 1798

Intestazioni:
Monastero di San Giorgio martire, Ferrara, 1135 - 1798, 1940 -, SIUSA

La chiesa di S. Giorgio fu sede episcopale dal sec. VIII al 1135, anno in cui fu consacrata la nuova cattedrale situata nel centro cittadino di Ferrara. L'ex palazzo vescovile fu quindi donato ai Canonici Regolari di Sant'Agostino a cui succedettero i Canonici Lateranensi. Agli inizi del sec. XV il marchese Niccolò d'Este, che si trovava in buoni rapporti col pontefice Giovanni XXIII a sua volta particolarmente legato alla Congregazione dei benedettini Olivetani, si adoperò per fare insediare questi monaci in S. Giorgio. Costoro si adoperarono per fare riedificare la chiesa e gli edifici annessi ormai fatiscenti. Dopo un periodo di prosperità, per il monastero iniziò nel sec. XVIII una fase di decadenza. Nel 1708 il convento fu occupato da 2000 soldati austriaci impegnati a combattere contro i Francesi nella guerra di successione spagnola e nel corso del secolo fu più volte ridotto ad ospedale o ad aquartieramento di truppe di diverse nazionalità.
Nel 1798 il monastero ricevette il decreto di sgombero e fu privato di preziosi codici, ora conservati alla Biblioteca ariostea, e di corali miniati del sec. X, ora custoditi a Palazzo Schifanoia. La parrocchia invece, fu affidata a due monaci costretti però a divenire sacerdoti secolari, don Giuseppe Tedeschi e don Ludovico Ferretti. Alla morte di quest'ultimo nel 1847, s'interruppe la presenza Olivetana presso il monastero iniziata nel 1415. Solo nel 1940 i monaci olivetani fecero ritorno in San Giorgio e tuttora ne reggono la parrocchia.

Condizione giuridica:
enti di culto

Complessi archivistici prodotti:
Monastero di San Giorgio martire di Ferrara (fondo)


Redazione e revisione:
Menghi Sartorio Barbara, 2005/08/29, revisione
Ottani Simonetta, 2005/08/18, prima redazione


icona top