Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Pica Agnoldomenico

Padova 1907 - Milano 1990

Architetto

Intestazioni:
Pica, Agnoldomenico, architetto, (Padova 1907 - Milano 1990), SIUSA

Agnoldomenico Pica dopo la maturità classica s'iscrive al Regio Istituto Tecnico Superiore (poi Politecnico) di Milano dove si laurea in Architettura Civile nel 1931. A conclusione degli studi svolge il proprio tirocinio presso gli studi Ferdinando Reggiori, Paolo Mezzanotte e Ulderico Tononi esordiendo anche nell'attività pubblicistica. Architetto, critico e storico dell'architettura, giornalista, segretario del Centro Studi della Triennale con Giuseppe Pagano e poi nel dopoguerra con Piero Bottoni, negli anni della svolta razionalista, Agnoldomenico Pica rappresenta un punto di riferimento per la pubblicistica (suoi i testi Architettura moderna in Italia, 1941, Architettura italiana ultima, 1959), collaborando anche e a lungo con le riviste "Domus", "Le Arti", "Spazio", "Casabella" ecc. Attento alla produzione architettonica tra gli anni Trenta e Settanta, è egli stesso progettista di qualità; tra le sue opere si ricordano il progetto per il Ponte dell'Accademia a Venezia, la Casa e lo Stadio GIL a Narni, la Colonia Montecatini a Ravenna, il restauro della chiesa di Santa Maria delle Grazie a Milano. La passione per l'arte ne ha fatto acuto critico e sostenitore di artisti vicini all'ambiente di Corrente e alla Galleria del Milione, in particolare è tra i primi a curare mostre e cataloghi dedicati all'opera di Mario Sironi, compagno affine per scelte culturali e politiche. Pur lontano dal mondo accademico, Pica ha svolto attività didattica presso due scuole lombarde prestigiose nel campo dell'arte e della grafica: all'Umanitaria ha insegnato Composizione Decorativa (1935-38) e all'Istituto Superiore per le Industrie Artistiche di Monza ha insegnato Storia dell'Arte (1934-39). Muore a Milano nel 1990.

Complessi archivistici prodotti:
Pica Agnoldomenico (fondo)


Bibliografia:
Gli archivi di architettura in Lombardia. Censimento delle fonti, a cura di G.L. Ciagà, edito nel 2003 dal Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, con la collaborazione della Soprintendenza archivistica della Lombardia e del Politecnico di Milano.
Maria Vittoria Capitanucci, Agnoldomenico Pica, 1907-1990. La critica dell'architettura come mestiere, Hevelius, Benevento, 2002. Allemandi, 2000, V, p. 88
Luciano Roncai (a cura di), Agnoldomenico Pica (1907- 1990): premesse per uno studio critico, Guerini, Milano, 1993

Redazione e revisione:
Anselmo Sara, integrazione successiva
Doneda Cristina, 2005/03/03, prima redazione


icona top