Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Majnoni Achille

Milano 1855 lug. 30 - Erba (Como) 1935 feb. 15

Architetto

Intestazioni:
Majnoni, Achille, architetto, (Milano, 1855 - Erba, 1935), SIUSA

Achille Majnoni, padre di Max, nacque il 30 luglio 1855 a Milano, da Gerolamo e Giovanna Soresi. Nel 1878, si laureò al Politecnico di Milano in Architettura civile e, in un primo tempo, alla sua professione affiancò l'attività politica presso l'amministrazione comunale di Incino d'Erba. Il 15 febbraio 1890 sposò la marchesa Maria di Poggio Baldovinetti; il 30 marzo 1894 venne nominato ingegnere architetto a disposizione del re Umberto I e si trasferì con la famiglia nel Palazzo reale di Milano. Oltre agli incarichi ufficiali di corte, il più importante dei quali è la ristrutturazione degli appartamenti umbertini nella Villa reale di Monza (1890-1900), la sua attività si indirizzò alle commissioni della nobiltà lombarda e dell'alta borghesia milanese, per cui realizzò architetture, ma soprattutto arredi di ville e allestimenti di vario genere. Dopo la morte di Umberto I, che perì fra le sue braccia nel luglio 1900, mantenne la sua carica ufficiale a corte, pur con minore fortuna. Nel 1925 si trasferì definitivamente nella sua proprietà di Incino d'Erba, da lui precedentemente ristrutturata, ma le sue condizioni di salute andarono sempre peggiorando. Morì a Erba il 15 febbraio 1935.

Complessi archivistici prodotti:
Majnoni Achille (fondo)
Majnoni Achille (fondo)


Bibliografia:
B. Grosso - E. Magni - M. Scalabrini, "L'architetto Achille Majnoni d'Intignano (1855-1935) e il fondo dei suoi disegni conservati all'Archivio Storico Civico di Milano", Tesi di Laurea, Politecnico di Milano - Facoltà di Architettura, relatrice G. Ricci, A.A. 1986-1987
A. Terafina, "Achille Majnoni e i giardini della Bella Epoque", in "La memoria, il tempo, la storia del giardino italiano fra '800 e '900", a cura di V. Cazzato, Roma, 1999, 87- 98;
"Guida agli archivi delle personalità della cultura in Toscana tra '800 e '900. L'area pisana", a cura di E. Capannelli e E. Insabato, Firenze, Olschki, 2000, pp. 171-172
R. Romanelli e V. Ronchini, "Inventario dell'archivio di Massimiliano Majnoni", prefazione di Stefano Majnoni e Francesca Pino, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2006

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Morotti Laura, 2011/11, rielaborazione
Romanelli Rita, prima redazione
Trovato Silvia, 2007/03/23, rielaborazione


icona top