Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Corsino Marisa

collezione / raccolta

Estremi cronologici: 1969 - 1997

Consistenza: Unità 12: fascc. 12 in bb. 2

Storia archivistica: Il fondo è stato originariamente donato, nel 1993, al Coordinamento donne lavoro cultura, poi Associazione Archinaute e nel 2012 all'Associazione per un archivio dei movimenti. La descrizione originaria, con il software Lilarca prodotto e adottato dalla Rete Lilith, è stata mantenuta il più possibile, attraverso l'utilizzo di due diversi inventari cartacei, che sono stati digitalizzati, emendati, integrati con documenti mancanti. Questo spiega anche la difformità della descrizione, alcuni fascicoli con abstract di ogni documento, altri anche completi di parole chiave (originariamente descrittori del Thesaurus Linguaggiodonna). Si è cercato di mantenere al massimo gli elementi informativi e di illustrare così la storicità della descrizione archivistica.

Descrizione: Il fondo, per un totale di 329 documenti e 6 numeri di periodici, è costituito prevalentemente da documenti prodotti o riguardanti il femminismo italiano (Genova, Bergamo, Padova, Roma, Milano ecc.) e non. Inoltre alcuni documenti trattano del movimento di San Camillo (movimento di dissenso con la Curia), del comitato per il salario al lavoro domestico, degli incontri internazionali del cinema femminista, del Sindacato della Scuola e del Partito Comunista Italiano.
Per quanto riguarda i periodici nel fondo sono conservati alcuni numeri di: "Duepiù", "Effe" "Noi donne", "L'Orsaminore", "Quotidiano donna", "L'Unità" e "Strix".
La schedatura analitica dei singoli documenti e dei periodici è consultabile sul sito dell'Associazione.
Parole chiave: femminismo

Siti web:
Fondo Marisa Corsino

La documentazione è stata prodotta da:
Corsino Marisa

La documentazione è conservata da:
Associazione per un archivio dei movimenti


Redazione e revisione:
D'Albis Alice, 2017/02/22, prima redazione


icona top