Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Spatafora Filippo

fondo

Estremi cronologici: 1862 - 1870

Storia archivistica: Le Carte di Filippo Spatafora furono oggetto negli anni Trenta di una prima sistemazione a cura del giornalista Aldo Turco; entrato poi in possesso dell'avvocato Gino Bandini, appassionato di storia risorgimentale, il fondo fu ceduto il 17 giugno 1977 dal figlio di lui, Giorgio Bandini, alla Domus mazziniana , con autorizzazione della Sovrintendenza archivistica per la Toscana, che da tempo aveva sottoposto le carte alla tutela dichiarandole di notevole interesse storico.
Esiste un inventario sommario

Descrizione: - Corrispondenza: 34 inserti di lettere, attinenti all'attività del Comitato nazionale romano e al ruolo svolto in tale organo da Filippo Spatafora Si tratta di lettere di Nicola Amore (4), Giacinto Bruzzesi (15), Giuseppe Civinini (2, 1863-64), Sante Ciani (3), Filippo De Boni (9),Giuseppe Dolfi, sotto lo pseudonimo di Guglielmo (68, 1862-1867),Tito Degli Effetti (1), Angelo e Cesare Elisei (15), Andrea Giannelli (3), Giuseppe Mazzini (15, 1865-1866), Carlo Ossani (12), Giuseppe Petroni (53), Luigi Pianciani (19),Giuseppe Piatti (25), Luigi Parboni (17), Giuseppe Pastorelli (4), Galeazzo Ugolini (44), Giovanni Veneziani (2); 39 minute di lettere di Filippo Spatafora, comprese nel periodo 1862-1867; 25 inserti composti da copie di lettere e documenti (tratti dal Museo nazionale del Risorgimento, dall'Archivio di Stato e dalla Biblioteca nazionale centrale di Roma ) di personaggi vari, connessi con gli avvenimenti descritti nell'opera di Filippo Spatafora, "Le cospirazioni in Roma dal 1862 al 1867".
- Atti e documenti: registro dei detenuti politici nel carcere di S. Michele di Roma, aggiornato al 1° giugno 1870, originale.
- Manoscriti: "Le cospirazioni in Roma dal 1862 al 1867", pp. 920 circa (poi pubblicato con il titolo "Il Comitato d'azione di Roma dal 1862 al 1867").
- Raccolte di materiale bibliografico, di giornali e riviste: Raccolta quasi completa del periodico clandestino «O Roma o morte» (1863-1865), 29 numeri.

Strumenti di ricerca:
Inventario del Fondo Filippo Spatafora

La documentazione è stata prodotta da:
Spatafora Filippo

La documentazione è conservata da:
Domus Mazziniana


Bibliografia:
G. BANDINI, "I detenuti politici nel carcere di San Michele il 20 settembre 1870", in "Ai caduti per Roma dal 1849 al 1870", Roma, Azienda Tip. Ed. Naz., 1942, pp. 3-19
"Accessione del Fondo Spatafora", in «Bollettino della Domus Mazziniana», anno 23 (1977), n. 1, p. 185

Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Lenzi Marco, revisione
Morotti Laura, 2011/11, rielaborazione
Volpi Alessandro, prima redazione

Modalità di consultazione:
per disposizione della Direzione Generale degli Archivi e su proposta della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana gli archivi delle Domus Mazziniana sono da gennaio del 2017 in custodia e a disposizione presso il Centro Archivistico della Scuola Normale Superiore (per contatti: telefono: 050509047; posta elettronica: centroarchivistico@sns.it)


icona top