Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Accademia degli Immobili di Firenze

fondo

Estremi cronologici: 1644 - sec. XX seconda metà

Note alla datazione: I primi documenti dell'archivio sono antecedenti alla nascita della Accademia degli Immobili e riguardano la 'Compagnia dei Concordi' i cui membri, al suo scioglimento, passarono per la maggior parte alla 'Accademia degli Immobili'.

Consistenza: Unità 1500: 1500 tra buste, file, registri e pacchi

Storia archivistica: La storia dell'Accademia degli Immobili è strettamente intrecciata alla storia del Teatro della Pergola di Firenze: essa, infatti, ne è stata la proprietaria fino al 1942, anno in cui il teatro è stato ceduto all'Ente Teatrale Italiano. L'archivio, collocato in alcuni locali di proprietà dell'Accademia situati all'interno del teatro, contiene documenti che testimoniano, insieme all'attività propria dell'Accademia, anche le fasi di costruzione, di trasformazione e di gestione del teatro. Le carte "conservano l'aspetto che assunsero nel 1836, quando, fra la sala delle adunanze accademiche e l'ufficio del Segretario, fu predisposto una stanza, debitamente arredata con mobili a scaffalature, per accogliere il materiale documentario" (cfr. L'Archivio dell'Accademia, cit., p. 8).
Si compone di oltre 1500 unità suddivise in 32 serie e contenenti varie tipologie documentarie. I documenti più antichi risalgono al 1644 e riguardano l'attività dell'Accademia dei Concordi, che precedette quella degli Immobili, anche se la maggior parte della documentazione va dal Settecento in poi. Le carte più recenti risalgano agli anni '70 del XX secolo e contengono alcuni verbali delle ultime adunanze degli accademici.
L'Archivio è stato ordinato e descritto più volte. Il primo ad occuparsene fu Giuseppe Ricci, che fu incaricato dagli Accademici nel 1795 e per alcuni anni si occupò di studiare, ordinare e descrivere il vasto materiale, tanto da ottenere nel 1836 l'incarico ufficiale di "archivista dell'Accademia".
Dalla fine dell'Ottocento in poi, a continuare il meticoloso lavoro del Ricci, fu chiamato Ugo Morini che nel 1912 completò il suo inventario manoscritto. Morini continuò ad occuparsi dell'archivio anche negli anni successivi fino alla vendita del teatro all'Ente Teatrale Italiano.
L'ultimo e risolutivo intervento di riordino e inventariazione risale agli ultimi anni e rientra nelle celebrazioni per il IV centenario della nascita dell'opera lirica. Il lavoro svolto da Maria Alberti, Antonella Bartoloni e Ilaria Marcelli, e coordinato da Elisabetta Insabato della Sovrintendenza Archivistica per la Toscana, offre finalmente al ricercatore - anche se nel rispetto dell'impostazione dei precedenti interventi - una descrizione complessiva e compiuta del variegato materiale.


Descrizione: L'archivio della Accademia degli Immobili e organizzato in 32 serie:
1645-1970 ca.
I. Documenti e atti accademici dal 1645 al 1794;
II. Documenti originali dal 1795 ad oggi;
III. Deliberazioni originali dal 1795 ad oggi;
IV. Registri di deliberazioni di adunanze, tenuti dal Segretario;
V. Copialettere;
VI. Decreti e citazioni del tribunale dell'Accademia;
VII. Tasse accademiche;
VIII. Leggi accademiche;
IX. Memorie di storia dell'Accademia e di spettacoli rappresentati;
X. Entrate e uscite, tentue dal Provveditore;
XI. Estratti di entrata e uscita, tenuti da Tesoriere;
XII. Libri di cassa;
XIII. Giornali;
XIV. Registri di debitori e creditori;
XV. Bilanci;
XVI. Registri contabili diversi;
XVII. Ricevute;
XVIII. Inventari;
XIX. Registri delle ispezioni accademiche;
XX. Registri relativi alle norme di sicurezza e loro controlli;
XXI. Registri relativi alla scuola di ballo e orchestra;
XXII. Registri e repertori degli appalti;
XXIII. Registri relativi all'impresa Accademica;
XXIV. Direzione degli Spettacoli;
XXV. Corrispindenza del Direttore del Teatro Aladino Tofanelli;
XXVI. Libretti d'opera;
XXVII. Manifesti e avvisi;
XXVIII. Parti musicali di opere, balli, cantate;
XXIX. Materiale iconografico;
XXX. "Carte da bruciare"
XXXI. Cimeli;
XXXII. Miscellanea di materiale a stampa.

Archivi aggregati:
- I. Accademia dei Fidenti;
- II. Carte Tarchi
- III. Documenti di Giuseppe Ricci.

Ordinamento: Per serie e per cronologia.

Informazioni sulla numerazione: La numerazione e progressiva e corrisponde all'inventario

Strumenti di ricerca:
Maria Alberti, Antonella Bartoloni, Ilaria Marcelli, Accademia degli Immobili proprietari del Teatro di Via della Pergola in Firenze. Inventario dell'archivio, a cura di M. Alberti, A. Bartoloni, I. Marcelli

La documentazione è stata prodotta da:
Accademia degli Immobili di Firenze

La documentazione è conservata da:
Fondazione Teatro della Toscana


Bibliografia:
U. MORINI, La R. Accademia degli Immobili e il suo teatro "La Pergola" (1649-1925), Pisa, Simoncini, 1926
F. DECROISETTE, L'Academie des Immobili de Florence et le Théatre de la Pergola (1653-1715), tesi di laurea, Paris, Université Paris VII, 1984
Lo "spettacolo maraviglioso". Il Teatro della Pergola: l'opera a Firenze, catalogo della mostra (Firenze, Archivio di Stato, 6 ottobre - 30 dicembre 2000) a cura di M. DE ANGELIS, E. GARBERO ZORZI; L. MACCABRUNI, P. MARCHI, L.ZANGHERI, Polistampa, 2000

Redazione e revisione:
Affolter Barbara Maria, 2006/01/14, prima redazione
Baggio Silvia, 2019/02/12, revisione
Insabato Elisabetta, 2008, supervisione della scheda

Modalità di consultazione:
Su appuntamento, e dietro lettera di autorizzazione della Soprintendenza Archivistica per la Toscana.


icona top