Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Carducci Giovanni Battista

fondo

Estremi cronologici: 1866 - 1878

Consistenza: Unità 1800: 1800 disegni in cartelle 9 e bb. 4

Storia archivistica: I dati della presente scheda sono stati rilevati nell'ambito del progetto di censimento degli archivi degli architetti marchigiani, avviato il 25 marzo 2003 con un protocollo di intesa tra la Soprintendenza archivistica per le Marche e l'IDAU, l'Istituto Disegno Architettura Urbanistica, poi divenuto DARDUS, dell'Università Politecnica delle Marche. La funzionaria Lucia Megale è la responsabile scientifica del progetto per conto della Soprintendenza.
I risultati del censimento sono stati esposti nella mostra documentaria "Archivi di architettura del '900 nelle Marche. Dentro lo studio dell'architetto", allestita nel 2008 a cura dei due istituti presso il Lazzaretto di Ancona e sono stati pubblicati nel 2011 nel volume "L'architettura negli archivi. Guida agli archivi di architettura nelle Marche".
Dopo la morte di Carducci tutti i suoi beni furono destinati ad una fondazione che volle intitolare "Opera di istruzione e beneficenza Carducci". Egli desiderava che tutti i libri, le stampe, gli oggetti ed i mobili di sua proprietà fossero venduti all'asta pubblica ed il ricavato fosse messo a deposito fruttifero nella locale Cassa di risparmio. La vendita non diede subito i risultati sperati e solo nel 1920 la giunta comunale di Fermo acquistò le raccolte artistiche che, nel 1922, consegnò alla locale Biblioteca comunale.

Descrizione: Il "Fondo Carducci" conservato presso la Biblioteca comunale di Fermo comprende la collezione di stampe, disegni e quadri raccolti dal Carducci in vita. Oltre ai progetti, alle varianti ed ai concorsi vi sono esercitazioni manualistiche sulle tipologie e sugli elementi costruttivi e materiale che Carducci usò come documentazione di studio. Le cartelle contengono anche album di disegni che testimoniano i suoi studi archeologici.

Ordinamento: Il fondo originario è stato ripartito in tre sezioni: 1)"Stampe", con schede di Francesco Pietracci, 2)"Disegni antichi", con schede di Stefano Papetti, 3)"Disegni di architettura e manoscritti di Carducci".

Informazioni sulla numerazione: I disegni sono raccolti in cartelle numerate da I a IX e in quattro buste (A, B, C, D).

Strumenti di ricerca:
Carducci Giovanni Battista. Inventario dei disegni

Documentazione collegata:
Carducci Giovanni Battista, Disegni e progetti relativi alla chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo di Monte Urano, Il progetto risale al 1868. Alla morte dell'architetto, nel 1878, il cantiere, aperto nel 1872, si fermò fino al 1881. Nel 1886 l'incarico fu affidato all'architetto Giuseppe Sacconi, allievo di Carducci, che modificò in parte i disegni carducciani e trasformò radicalmente la facciata. I disegni e i progetti degli architetti Carducci e Sacconi sono stati incorniciati in occasione di una mostra e si trovano tuttora appesi alla parete della canonica dell'antica chiesa di S. Rocco, vicina alla chiesa di S. Michele Arcangelo. Conservata presso: Archivio della Parrocchia di San Michele Arcangelo di Monte Urano (Ascoli Piceno).

La documentazione è stata prodotta da:
Carducci Giovanni Battista

La documentazione è conservata da:
Comune di Fermo. Biblioteca Romolo Spezioli


Bibliografia:
L'architettura negli archivi. Guida agli archivi di architettura nelle Marche, a cura di Antonello Alici e Mauro Tosti Croce, Roma Gangemi 2011 (Archivi e Architettura. Percorsi di ricerca, 1), 70-71

Redazione e revisione:
Megale Lucia, 2011-2012, supervisione della scheda
Palma Maria, 2012, supervisione della scheda
Zacchilli Ilaria, 2007/03/19, prima redazione

Modalità di consultazione:
La documentazione può essere consultata a richiesta negli orari di apertura al pubblico della Biblioteca comunale.


icona top