Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Sambonet Roberto

fondo

Estremi cronologici: sec. XX seconda metà

Storia archivistica: Aggiornamento 2013: L'Archivio è stato depositato presso il Comune di Milano nel 2010. Le opere pittoriche sono conservate dagli eredi. La presente scheda descrittiva è in corso di aggiornamento.

Descrizione: Documentazione relativa all'attività professionale dell'architetto Roberto Sambonet, nel campo del design e della grafica. Settore design: 11 scatole con circa 200 oggetti e prototipi; settore grafica: 1 scatola con 11 cartelle (circa 20 disegni per cartella); 15 scatole con disegni, corrispondenza, stampe fotografiche ed altri documenti. L'archivio conserva anche 340 dipinti ad olio, 250 ritratti a disegno, 200 grandi tavole a china, 2.500 acquerelli.

Note
Altro materiale è conservato presso il Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell'Università degli Studi di Parma. Disegni e opere dell'artista e designer sono conservate nei più importanti musei internazionali, dal Centre Pompidou di Parigi al Museum of Modern Art di New York.


Notizie tratte da: "Gli archivi di architettura in Lombardia. Censimento delle fonti", a cura di G.L. Ciagà, edito nel 2003 dal Centro di Alti Studi sulle Arti Visive, con la collaborazione della Soprintendenza archivistica della Lombardia e del Politecnico di Milano.

Strumenti di ricerca interni al fondo: L'archivio è descritto in un inventario analitico riferito al materiale di design e di grafica.

La documentazione è stata prodotta da:
Sambonet Roberto

La documentazione è conservata da:
Comune di Milano. Biblioteca archeologica - Biblioteca d'arte - Centro di alti studi sulle arti visive - CASVA


Redazione e revisione:
Doneda Cristina, 2005/02/23, prima redazione


icona top