Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Aldobrandini, famiglia

complesso di fondi / superfondo

Estremi cronologici: 1114 - sec. XX

Note alla datazione: con documenti in copia dal sec. VIII

Consistenza: Unità 1070: 335 tomi, 735 tra registri, filze e volumi

Storia archivistica: L'archivio, dichiarato di notevole interesse storico il 10 luglio 1967, nella sua attuale connotazione risente della vicende familiari e dei relativi spostamenti delle carte.
Nella seconda metà del sec. XIX fu redatto da Francesco Antonio Vannarelli un inventario con indice, che descrive analiticamente il contenuto di unità denominate "Tomi".
Non esistendo un ordinamento, la famiglia incaricò, all'inizio del sec. XX, Francesco Comparetti di schedare e riordinare l'archivio. Il Comparetti effettuò una schedatura analitica di quasi tutti i documenti descritti dal Vannarelli, ricostituendo artificiosamente delle serie per materia e riordinando cronologicamente la documentazione all'interno delle serie.
Nel 1997 Paola Giannini della Soprintendenza archivistica per il Lazio ha proceduto ad un riscontro dello schedario con la documentazione esistente redigendo un inventario.

Descrizione: L'archivio è costituito dall'Archivio delle posizioni schedate, ossia dalle serie individuate da Comparetti; dalla documentazione non compresa nello schedario del Comparetti, che si articola nei Registri e nella Miscellanea; dal fondo degli Aldobrandini di Firenze.

Strumenti di ricerca:
Aldobrandini, famiglia. Inventario
Antonio Pratesi, Aldobrandini, famiglia. Carte latine di abbazie calabresi, provenienti dall'archivio Aldobrandini

Strumenti di ricerca interni al fondo: Estratto cronologico e indice alfabetico dei documenti e scritture in cartapecora del fondo Aldobrandini di Firenze, 1824 Inventario in tre volumi e indice di Francesco Antonio Vannarelli, II metà del sec. XIX Schedario di Francesco Comparetti consistente in circa 12.000 schede divise in 33 cassetti, inizio sec. XX

Documentazione collegata:
Borghese, famiglia, Spezzoni dell'archivio Aldobrandini sono rimasti nell'archivio Borghese. Conservata presso: Archivio Segreto Vaticano
Doria Pamphjli, famiglia, Spezzoni dell'archivio Aldobrandini sono rimasti nell'archivio Doria Pamphjli. Conservata presso: Privato

La documentazione è stata prodotta da:
Aldobrandini

La documentazione è conservata da:
privato

Per informazioni rivolgersi alla soprintendenza competente per il territorio


Bibliografia:
VIGNODELLI RUBRICHI R., Il fondo Aldobrandini dell'Archivio Doria Landi Pamphilj, in "Archivio della Società romana di storia patria", 1969 (92), ser. 3, vol. 23, pp. 15-40
MENAGER L.R., Les documents calabrais du fonds Aldobrandini et l'histoire religieuse de la Calabre aux Xie - XIIe siècles, in "Rivista di Storia della Chiesa in Italia", 1959 (13), pp. 55-70
VIGNODELLI RUBRICHI R., Il fondo detto "L'Archiviolo" dell'archivio Doria Landi Pamphilj in Roma, Roma, Società Romana di Storia Patria, 1972 (Miscellanea della Società Romana di Storia Patria, XXII)

Redazione e revisione:
Dommarco Fausta, 2007/02, supervisione della scheda
Gurgo Maria Idria, 2007/02, prima redazione


icona top