Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Saracini Alessandro

fondo

Estremi cronologici: 1835 - sec. XIX seconda metà

Storia archivistica: Nel 1992 la documentazione è stata ceduta dalla Fondazione Accademia musicale chigiana alla Banca Monte dei paschi di Siena; l'archivio Chigi Saracini è dotato di inventario analitico, dattiloscritto inedito, a cura di Stefano Moscadelli e Federico Valacchi.

Descrizione: - Atti e documenti: il fondo contiene numerosi fascicoli relativi all'amministrazione del patrimonio o a eventi personali con ricadute sul piano patrimoniale; si possono segnalare: la "Scrittura di sponsali Saracini e Camaiori e ricevute di corredo" (1835), il "Resultato generale del decennio del patrimonio fruttifero del nobil signore cavaliere Alessandro Saracini" (1838-1848), la comunicazione del "Cavalierato della Corona d'Italia al nobil uomo Alessandro Saracini" (1875), le "Carte appellanti alla denunzia dell'eredità del fu cavaliere Alessandro Saracini" (1877), il "Testamento del nobil fu cavalier Alessandro Saracini" (24 gennaio 1869), con allegato l'estratto relativo alla nomina dell'erede Fabio di Carlo Corradino Chigi. Il fondo conserva pure quattro buste intitolate "Miscellanea" relative ad affari familiari della prima metà del XIX secolo e con specifico riferimento ad Alessandro Saracini: materiale scolastico, carteggio, conteggi e atti relativi alle sottoscrizioni per la realizzazione di una statua raffigurante papa Pio II da collocarsi nella Libreria Piccolomini in duomo (1843-1845), carteggio in qualità di sovrintendente dell'Istituto di belle arti (1853-1877), carteggio relativo alle esposizioni di Vienna, Filadelfia e Parigi (1873-1978), progetto, carteggio e spese relative a lavori di montatura del Casin dei nobili (s.d.).
- Registri e documenti contabili: relativamente al periodo di vita di Alessandro Saracini il fondo conserva integralmente registri e documenti contabili dell'amministrazione del patrimonio e della casa di Siena, nonché registri, contratti, perizie relative a lavori e alla manutenzione della villa e della chiesa di Castelnuovo Berardenga.

Strumenti di ricerca:
Stefano Moscadelli, Federico Valacchi, Fondo Alessandro Saracini

La documentazione è stata prodotta da:
Saracini Alessandro

La documentazione è conservata da:
Banca Monte dei paschi di Siena spa


Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Morotti Laura, 2009/12, rielaborazione
Moscadelli Stefano, 2009/06, prima redazione

Modalità di consultazione:
Consultabile su appuntamento.


icona top