Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Acciai speciali Terni spa. Consiglio di fabbrica

fondo

Estremi cronologici: 1946 - 1985

Consistenza: Unità 30: fascc. 30 in bb. 4

Storia archivistica: L'intero complesso documentario della CGIL ternana è stato sistemato e studiato una prima volta a metà degli anni Ottanta da due ricercatori dell'ISUC, Istituto di storia per l'Umbria contemporanea, Gianni Bovini e Gianfranco Canali, che curarono anche un inventario dattiloscritto ed una pubblicazione a stampa sull'archivio. Fu anche dichiarato di notevole interesse storico con provvedimento dell'11 dicembre 1998.
Nel gennaio 2001 la gestione di tutta la documentazione, nel frattempo trasferita in un locale al pian terreno in via XX Settembre n. 172, è stata affidata dalla CGIL all'Associazione Ettore Proietti Divi per la storia del movimento delle lavoratrici e dei lavoratori ternani.
Il fondo in questione è stato rinvenuto presso l'archivio della FIOM, Federazione impiegati operai metallurgici di Terni, frammisto alla documentazione prodotta dalla Commissione interna di un'altra importante azienda del settore del territorio ternano, la Bosco industrie meccaniche spa.
L'archivio del Consiglio di fabbrica è stato compreso nel più generale intervento di ordinamento ed inventariazione della documentazione della CGIL, avviato nel maggio 2001 e finanziato in più riprese dalla Direzione generale per gli Archivi, con un contributo dell'associazione sindacale locale. Il lavoro è stato coordinato dalla Soprintendenza archivistica per l'Umbria, nella persona della funzionaria Rossella Santolamazza.
Della sistemazione della documentazione dei sindacati dei lavoratori metalmeccanici si è occupato Valerio Rossi, che, a conclusione del lavoro, ha redatto un inventario analitico di ciascun fondo (4) ed il catalogo delle opere a stampa rinvenute con la documentazione.
Nel 2003 i fondi in questione sono stati anche argomento della tesi di laurea dello stesso Rossi presso l'Università degli studi della Tuscia.
Nel catalogo a stampa sono descritti contratti collettivi nazionali di lavoro, periodici a cura della FIOM e della FLM ed altre pubblicazioni relative al settore metalmeccanico, per un totale di cinque buste.
Si segnala che, rispetto all'inventario, nel quale il fondo è suddiviso nelle due sezioni Commissione interna e Consiglio di fabbrica, si è scelto di descrivere nei livelli inferiori soltanto le serie.


Descrizione: Contiene la corrispondenza, le pratiche relative alle vertenze e all'attività sindacale e gli atti contabili.

Ordinamento: Individuazione delle serie ed ordine cronologico al loro interno. In inventario sono riportate anche le vecchie segnature dei fascicoli, frutto di un precedente ordinamento.
Le opere a stampa rinvenute nei fascicoli sono state mantenute nella posizione originaria, con descrizione bibliografica in inventario.

Informazioni sulla numerazione: Le buste sono numerate progressivamente da 1 a 4. La numerazione dei fascicoli riparte da 1 per ciascuna serie.

Strumenti di ricerca:
Valerio Rossi, Rossella Santolamazza, Confederazione generale italiana del lavoro - CGIL. Federazione impiegati e operai metallurgici - FIOM di Terni. Inventari degli archivi e catalogo delle opere a stampa

La documentazione è stata prodotta da:
Terni acciai speciali. Consiglio di fabbrica

La documentazione è conservata da:
Associazione Ettore Proietti Divi per la storia del movimento delle lavoratrici e dei lavoratori ternani


Bibliografia:
V. ROSSI, L'archivio della FIOM di Terni, Tesi di laurea, Università degli studi della Tuscia. Facoltà di conservazione dei beni culturali, a.a. 2002-2003

Redazione e revisione:
Robustelli Giovanna, 2010/03/03, prima redazione
Santolamazza Rossella, 2013/10/30, revisione

Modalità di consultazione:
Su richiesta.


icona top