Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Pozzi Paride

fondo

First and last date: 1914 - 1975

Consistence: 5619 disegni; 4023 documenti di testo; 2184 documenti fotografici

Archival history: L'archivio, dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica per l'Abruzzo il 16 novembre 2001, con il provvedimento n. 92, è stato riordinato nel 2005-2006, nell'ambito di un progetto di censimento e recupero degli archivi privati di architetti attivi in Abruzzo tra l'Unità d'Italia e il secondo dopoguerra, promosso dalla stessa Soprintendenza.

Description: L'archivio comprende documentazione dal 1914 al 1975. Si tratta di carte, ma soprattutto di disegni, che raccontano l'esperienza professionale dell'architetto Pozzi. Il fondo parte dalle giovanili prove di studio e percorre l'intero iter professionale fino agli anni Settanta del Novecento; mentre carte di tipo privato esprimono momenti di vita familiare e militare. L'architetto svolge un'intensa attività di progettazione dal 1921 al 1970, inizialmente a Rivarolo Mantovano, successivamente a Ortona e Pescara. Spazia nelle più svariate forme di applicazione dell'architettura, dall'edilizia pubblica e privata, alle chiese e cappelle funerarie, alla definizione di dettagli decorativi e costruttivi, allo studio di arredi per abitazioni, negozi e stabilimenti industriali.
La documentazione è costituita da diverse tipologie: disegni, documenti di testo e numerose fotografie. I disegni originali sono divisi in rotoli, ciascuno dei quali contiene un progetto; nei rotoli è possibile rinvenire anche copie eliografiche. I documenti di testo sono raccolti in fascicoli ordinati per progetto o tema e contengono anche schizzi e copie eliografiche piegate. Il materiale fotografico è contenuto in scatole.

Organization: Il fondo è stato schedato in modo analitico, utilizzando il sw Sesamo 4.1, ed è stato articolato in serie e sottoserie ordinate al loro interno cronologicamente: 1. Progetti; 1.1 Progetti non identificati; 2. Disegni; 3. Formazione e Professione; 3.1 Formazione; 3.2 Attività professionale; 3.3 Perizie; 4. Carte private; 5. Rassegna stampa. All'interno di ciascuna serie sono state individuate delle unità puramente logiche definite "unità archivistiche", corrispondenti per la maggior parte ai progetti, che sono formate dall'unione, anch'essa virtuale, di diverse tipologie documentarie: disegni in rotolo e in fascicolo, documenti di testo, documenti fotografici.

Information on numbering items: Al fondo è stata attribuita una segnatura composta da una numerazione progressiva all'interno delle serie, preceduta dalla sigla indicante la serie o sottoserie di appartenenza e seguita da una sigla indicativa della tipologia documentaria (es. PROG.1.DIS per i disegni; PROG.1.DT per i documenti di testo; PROG.1.FOTO per la documentazione fotografica).

Finding aids:
Archivio Paride Pozzi. Inventario

The documents were created by:
Pozzi Paride

The documents are kept by:
Privato


Bibliography:
C. POZZI, Paride Pozzi architetto. La coerenza del mestiere (1921-1970), Bari, Dedalo, 1985

Editing and review:
Grande Mariarosaria, 2011/08/14, prima redazione
Reale Elisabetta, revisione

Access:
L'archivio è consultabile a richiesta tramite la Soprintendenza archivistica e bibliografica dell'Abruzzo e del Molise.


icona top