Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Acquilino Pietro e Mario

collezione / raccolta

Estremi cronologici: 1941 - 2009

Consistenza: Unità 30: fascc. 30 in bb. 8

Storia archivistica: Il fondo è stato donato nel 2014 e riordinato nel 2015. I fratelli Pietro e Mario Acquilino erano entrambi conservatori e proprietari del fondo prima che la raccolta documentaria fosse donata da Pietro all'Associazione per un archivio dei movimenti. Il fondo, al momento della donazione, presentava già una divisione per soggetto produttore effettuata da Pietro Aquilino, che aveva unito i fascicoli recanti le stesse intestazioni. Il fondo è stato quindi ordinato con criterio cronologico e schedato mantenendo la divisione originaria fatta dal donatore.

Descrizione: Il fondo è costituito da 674 documenti e alcuni numeri di periodici. I documenti cartacei conservati sono principalmente volantini, opuscoli, documenti e lettere del Gruppo Bolscevico-Leninista, della Lega Comunista Rivoluzionaria, della Federazione Comunista Libertaria Ligure, del Gruppo Comunista Rivoluzionario, della Lega Operaia Rivoluzionaria, della Lega Comunista Rivoluzionaria, della Lega Socialista Rivoluzionaria, del Gruppo Bolscevico-Leninista, di Democrazia Proletaria e della sezione italiana Quarta Internazionale.
Per quanto riguarda i periodici nel fondo sono conservati alcuni numeri di 77 testate giornalistiche degli anni '70-'80 principalmente europee.
La schedatura analitica dei singoli documenti e dei periodici è consultabile sul sito dell'Associazione.
Parole chiave: trotskismo

Siti web:
Fondo Pietro e Mario Acquilino

La documentazione è stata prodotta da:
Acquilino Pietro

La documentazione è conservata da:
Associazione per un archivio dei movimenti


Redazione e revisione:
D'Albis Alice, 2017/06/28, prima redazione


icona top