Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Vergani Orio

fondo

Estremi cronologici: 1861 - 1954

Consistenza: bb. 2

Storia archivistica: Il fondo è intitolato a Orio Vergani (1898 - 1960), giornalista, fotografo e scrittore italiano, considerato il primo fotoreporter italiano.
Collaboratore del quotidiano romano L'Idea Nazionale, a soli 26 anni Vergani fu chiamato da Ugo Ojetti al Corriere della Sera come inviato speciale della terza pagina e vi lavorò per 34 anni.
All'attività di giornalista Vergani accompagnò sempre quella, più mediata, letteraria e si interessò di arti "nuove" come il jazz, il cinema, la coreografia.
Ha fondato il premio Bagutta, che, per anzianità, è il primo premio letterario italiano.
Il fondo è stato donato al Civico Museo Biblioteca dell'Attore di Genova dai figli Guido e Leonardo Vergani nel 1991 e dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica e bibliografica della Liguria nel 2007.

Descrizione: Il fondo è conservato come è stato versato, in due buste, e corredato da una schedatura della corrispondenza e da un elenco del rimanente materiale.
In particolare:
Corrispondenza, 160 lettere, 1861-1954
5 Contratti di Ugo Montanari
11 scritti di Orio Vergani e Emma Gramatica
25 autografi tra cui Emilio Zago, Ermete Novelli, Ermete Zacconi
14 fotografie: ritratti e foto di gruppo di Ernesto Rossi, Gaetano Sbodio, Eleonora Duse, Gennaro Pasquarello, Nardella, Emma Gramatica, Emilio Zago, Rita Sacchetto, Alberto Cecchi, Ferruccio Benini e altri.
Dieci ritratti di Ruggero Ruggeri sono collocati nel fondo RUGGERI.
2 album, uno dal titolo "Dediche e autografi", e uno artistico di Adelaide Ristori
1 copione autografo "L'alba, il giorno e la notte" di Dario Niccodemi, Roma, novembre 1922
1 cartella intitolata "Marta Abba materiale", con carte relative alla pubblicazione del carteggio Abba-Pirandello, con ritagli stampa 1925-1937
Ritagli stampa, 1925-1937
Quadretto con foto di Sara Bernhardt con dedica firmata a Eleonora Duse
Quadretto con ritratto di Eleonora Duse dipinto da Alessandro Duse nel 1888

Strumenti di ricerca interni al fondo: Schedatura della corrispondenza ed elenco di consistenza.

La documentazione è stata prodotta da:
Vergani Orio

La documentazione è conservata da:
Teatro stabile di Genova. Civico museo biblioteca dell'attore


Redazione e revisione:
Mezzani Donatella, 2018/12/01, revisione
Romano Antonio Salvatore, 2017/09/12, prima redazione


icona top