Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Indice dei fondi » Complesso archivistico

Parmentola Vittorio

fondo

Estremi cronologici: 1920 - 1980

Consistenza: Unità 45: Cartelle 45

Storia archivistica: Il fondo è stato donato dalla famiglia Parmentola e la prima registrazione di presa in carico porta la data 1980. Non esiste un inventario completo.
I vari inserti sono identificati da dizioni generiche riportate sulla camicia. Si tratta in tutto di 45 cartelle, in larga parte occupate dalla corrispondenza ricevuta da Vittorio Parmentola.

Descrizione: - Corrispondenza: ca. una trentina di cartelle, con una media di 5 inserti ciascuna, contenenti lettere di vari a Parmentola per il periodo 1920-1980; in misura molto più limitata, la corrispondenza scambiata da Parmentola con i vari responsabili di sezioni del Partito repubblicano italiano e dell'Associazione mazziniana italiana, per gli anni 1953-1976.
Tra i corrispondenti figurano Lina Giacomoni Beverina, Giuseppe Tramarollo, Terenzio Grandi, Carlo Gentile, Piero Marengo, Ezio ed Elvira Bizzarri, Bruno Fonzi, Alessandro Galante Garrone, Carlo Enrico Garimberti, Andrea Bassi, Enrico Golfieri, Oswald Griffith Gwilyn, Pantaleo Ingusci, Secondo Laghi, Guglielmo Macchi, Giovanni Marchi, Emilia Morelli, Fernando Previtali, Luciano Rapetti, Oscar Spinelli, Pier Giovanni Permoli, Ernesto Borsellino, Giuseppe Bruni, Enrico Terracini, Vittorio Viale, Giovanni Spadolini, Giulio Andrea Belloni, Enrico De Nicola, Luigi Mare, Albina Mare, Lucia Mare Rossi, Piero Pieri, Fabio Luzzatto, Livio Pivano, Giacomo Carboni, Giuseppe Saragat, Piero Sangiorgi, Aldo Massa, Teresio Rovere, Mario Sipola.
Si conservano inoltre: la corrispondenza familiare, in particolare varie missive di Albertina Bizzarri Parmentola (1923-1946), ed una serie di inserti di lettere di Giulia Parmentola; un ampio carteggio (una ventina d'inserti) relativo all'Associazione mazziniana di Torino (1958-1972); carteggio concernente la "Sinistra Repubblicana", l'ala avversa al centrismo (1967-1972), con lettere di Luigi Carullo, Antonluigi Aiazzi, Ugolino Barciocco, Egidio Conti, Mario Francini, Dario Manfredi, 3 cartelle.
- Atti e documenti: diverse cartelle contenenti materiali relativi al Partito repubblicano italiano, anni 1945-70, con circolari, risultati elettorali (in particolare delle elezioni politiche del 1968), corrispondenze, verbali di adunanze e note inviate alle varie sezioni (Ravenna, Aosta, Torino, Milano, Alessandria, Pescara, Perugia); un inserto di documentazione del periodo della clandestinità di Parmentola e più in generale del PRI , tra gli anni del fascismo e il 1944; materiale concernente il Gruppo sociale d'azione (1947), l'Università popolare di Torino (1960), l'Unione italiana della cultura popolare, il Movimento femminile repubblicano (1967-1971), il Comitato promotore del centenario mazziniano a Torino, la Domus mazziniana di Pisa, il Museo del Risorgimento di Torino , il Collegio dei probiviri del Partito repubblicano italiano (1973); quaderni di contabilità dell'Associazione mazziniana di Torino , 1971-1977; documenti personali di V. P., con una sua fotografia, e vari pezzi relativi alla famiglia, 3 inserti.
- Manoscritti: "Missione Stella comandata dal Capitano Vincenzo Giuliani, settembre 1943-maggio 1945", senza indicazione dell'autore; "La Vita di Miguel Cervantes" di Vittorio Parmentola; Giulia Parmentola, "Diario dal 15 aprile al 7 maggio riguardo la sezione del P.R.I. di Torino".
- Materiali preparatori: appunti sulla famiglia Brofferio , sul pensiero mazziniano e la costituzione, sulla Giovane Italia , sulla questione femminile, su Carlo Bianco di St. Jorioz , sull'opera di Napoleone Colajanni "I partiti politici in Italia".
- Materiale grafico e iconografico: una cartella di cartoline illustrate.


La documentazione è stata prodotta da:
Parmentola Vittorio

La documentazione è conservata da:
Domus Mazziniana


Redazione e revisione:
Capannelli Emilio, revisione
Lenzi Marco, revisione
Morotti Laura, 2011/11, rielaborazione
Volpi Alessandro, prima redazione

Modalità di consultazione:
per disposizione della Direzione Generale degli Archivi e su proposta della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana gli archivi delle Domus Mazziniana sono da gennaio del 2017 in custodia e a disposizione presso il Centro Archivistico della Scuola Normale Superiore (per contatti: telefono: 050509047; posta elettronica: centroarchivistico@sns.it)


icona top