Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti produttori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Enti » Soggetto produttore - Ente

Costruzioni ingegneri Matricardi - CIM srl

Sede: Ascoli Piceno
Date di esistenza: 1850 -

Intestazioni:
Costruzioni ingegneri Matricardi - CIM srl, Ascoli Piceno, 1850 -, SIUSA

La ditta di costruzioni fu fondata da Francesco Matricardi intorno al 1850. All'impresa edile si dedicarono successivamente i membri della famiglia, fra cui l'ingegnere Giuseppe Maria, figlio del fondatore, personaggio versatile cui la città di Ascoli deve molto, non solo sul piano della sua crescita urbanistica, ma anche sul piano dello sviluppo economico: fu lui a fondare la fabbrica di maioliche.
L'ingegnere Giuseppe con il suo socio, Attilio Angelini, realizzarono importanti interventi urbanistici, fra cui: l'apertura nel tessuto urbano medievale di via Dino Angelini e corso Trento e Trieste, la costruzione, su progetto dell'architetto Bazzani, della sede della Cassa di risparmio, la realizzazione di un imponente ponte che permise alla città di estendersi verso Campo Parignano, dove sorse un nuovo quartiere, denominato "quartiere Matricardi", costituito da villini eleganti in stile liberty. Venne costruito anche un quartiere di case popolari, per dare alloggi dignitosi e salubri alla popolazione. Per questa opera l'ingegnere ricevette l'onorificenza di cavaliere d'Italia, a soli 31 anni.
Negli interventi edilizi fu utilizzato, perlopiù, il travertino, la dorata pietra locale che caratterizza gli edifici storici presenti ad Ascoli Piceno. Furono proprio l'ingegnere e il suo socio a recuperare l'attività di estrazione e di lavorazione, anche artistica, del travertino, ormai decaduta. L'attività raggiunse notevoli livelli qualitativi tanto da garantirsi un mercato sia locale, che nazionale ed anche estero. La prova di questo fu la costruzione da parte dell'impresa edile, nel 1935, in travertino ascolano, del monumento che la comunità italiana volle erigere alla memoria di Ismail il Magnifico ad Alessandria d'Egitto, progettato dall'architetto Verrucci Bey.
Oggi la ditta progetta e realizza costruzioni civili, industriali ed infrastrutture. È specializzata soprattutto nell'impiantistica meccanica, idraulica ed elettrica ad elevata tecnologia. Negli ultimi anni si è distinta, in particolare, per la realizzazione di strutture in acciaio, di impianti nel settore farmaceutico. Ha creato importanti opere in tutta l'Italia, fra cui: centri commerciali, ospedalieri e residenziali, reparti produttivi e magazzini per aziende farmaceutiche, alimentari, manifatturiere, strade, parcheggi, stazioni ferroviarie, impianti di depurazione.


Condizione giuridica:
privato

Tipologia del soggetto produttore:
ente economico/impresa


Soggetti produttori:

Collegati:
Maioliche Matricardi


Per saperne di più:
CIM srl Costruzioni ingegneri Matricardi

Complessi archivistici prodotti:
Costruzioni ingegneri Matricardi - CIM srl di Ascoli Piceno (fondo)


Bibliografia:
M. LUISA ALLEVA MATRICARDI, Perché Gian Carlo Polidori venne ad Ascoli?, in AAVV Gian Carlo Polidori. Un grande ceramista, un grande maestro, (a cura di Giuliana Gardelli e Claudio Giardini, Il lavoro editoliale, 2011, pp. 115-130.

Redazione e revisione:
Papi Tatiana, 2016/04/25, prima redazione
Santolamazza Rossella, 2016/05/05, supervisione della scheda


icona top