Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Creators

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Guided search » Creators - Persons » Creator - Person

Anselmi Alessandro

Roma 1934 - Roma 2013 gen. 28

architetto, 1963 -

Headings:
Anselmi, Alessandro, architetto, (Roma 1934 - Roma 2013), SIUSA

Nasce a Roma nel 1934, dove si laurea in architettura nel 1963. Nel 1962 è tra i fondatori del GRAU (Gruppo Romano Architetti Urbanisti), che in quegli anni inizia la battaglia per il superamento del movimento moderno, sostenendo la necessità di recuperare la centralità artistica nel progetto di architettura. L'intensa attività progettuale di Anselmi testimonia un percorso che va dall'antesignano "rapporto con la storia" degli anni Sessanta al recupero critico e contemporaneo dell'esperienza di oggi. Oltre all'attività professionale, si è sempre impegnato nella didattica e nella ricerca teorica: è stato docente presso la Facoltà di Architettura di Reggio Calabria e professore ordinario di Composizione Architettonica presso la facoltà di Architettura della Terza Università di Roma ed è stato più volte "visiting professor" in varie scuole d'architettura francesi e svizzere. E' autore di numerosi saggi; dal 1974 al 1981 è stato redattore di "Controspazio" e attualmente fa parte del Consiglio Scientifico della rivista d'architettura "Area". E' Accademico Nazionale dell'Accademia di San Luca. Nel 1999 ha ricevuto il premio del Presidente della Repubblica per l'Architettura. Il suo lavoro è stato documentato in numerose mostre e nelle più importanti pubblicazioni specialistiche.
Ha progettato diverse notevoli opere in Italia e Francia, dando un significativo contributo al dibattito architettonico a partire dagli anni '60; tra i suoi progetti: l'asilo di Guidonia (1960), il concorso per i nuovi uffici della Camera (1967), il cimitero di Parabita- Lecce (1968), il concorso per l'Archivio di Stato di Firenze (1972), il concorso per residenze nel quartiere Testaccio (1984), l'Hotel de Ville de Rezè les Nantes (1986), la facoltà di Giurisprudenza dell'Ateneo di Catanzaro (1987), edifici industriali a Montreuil (1991), la ristrutturazione della caserma Cavour della Guardia di Finanza a Gaeta (1991), il terminal della metropolitana a Sotteville-Les - Rouen (1994), il municipio di Fiumicino (2001); a Roma ha curato progetti per la sistemazione delle aree basilicali di San Giovanni in Laterano e Santa Croce in Gerusalemme a Roma, e l'insediamento multifunzionale alla stazione ferroviaria di San Pietro a Roma.
Ai suoi progetti sono state dedicate numerose esposizioni e pubblicazioni.


Generated archives:
Anselmi Alessandro (fondo)
Collezione Biblioteca della Scuola Politecnica, sede di Architettura Nino Carboneri (collezione / raccolta)


Bibliography:
Alessandro Anselmi, a cura di A. LATOUR, New York, s.d.
G. MURATORE, A. CAPUANO, F. GAROFALO, E. PELLEGRINI, Italia. Gli ultimi trent'anni, Bologna 1988, 62, 95, 397, 411
S. POLANO, Guida all'architettura italiana del Novecento, Milano 1991, 570
C. CONFORTI, J. LUCAN, Alessandro Anselmi architetto, Milano 1997

Editing and review:
Mirante Raffaella, 2005/12/28, prima redazione
Reale Elisabetta, 2012/06/04, revisione


icona top