Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti conservatori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Campostano Antonio

Genova 1877 - Genova 1965

Intestazioni:
Campostano, Antonio (Genova 1877 - Genova 1965), SIUSA

Antonio Campostano iniziò la sua attività fotografica all'età di 23 anni. Le sue fotografie suscitarono tale interesse che nel 1904, su proposta della Contessa Dillon auspice la Duchessa di Uzés Mortemart, il Photo Club di Parigi lo "acclamò" fra i suoi membri residenti all'estero. Maestro del bianco e nero, Campostano nel 1931 diventò presidente onorario dell'Associazione Fotografica Ligure e nel 1932 inaugurò la sua prima mostra personale. Amante della natura e viaggiatore instancabile, dal 1935 al 1937 si stabilì in Brasile, patria di sua moglie, la Contessa Lily Matarazzo. A Genova nel 1938 tenne una seconda mostra personale; nel 1942 acquistò l'obiettivo Zeiss Apoplanar di 1.300 mm di lunghezza focale con il quale riprese tutte le fasi lunari e i pianeti Urano e Venere. Tra il 1954 e il 1955 realizzò la documentazione fotografica della Cattedrale di Genova. Antonio Campostano si spense a Genova nel 1965.

Complessi archivistici prodotti:
Fondazione Ansaldo. Fototeca (complesso di fondi / superfondo)


Redazione e revisione:
Frassinelli Antonella, 2010/11/23, prima redazione


icona top