Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Creators

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Guided search » Creators - Persons » Creator - Person

Baldan Cirillo Alberto

Dolo (Venezia) 1935 -

architetto

Headings:
Baldan, Cirillo Alberto, architetto, (Dolo 1935 - ), SIUSA

Cirillo Alberto Baldan nasce a Dolo nel 1935 e completa i suoi studi classici presso il Liceo "Tito Livio" di Padova. Prosegue iscrivendosi allo IUAV di Venezia dove si laurea nel 1965 con una tesi relativa al progetto di un padiglione per malattie infettive. L'anno successivo sostiene l'esame di Stato e si iscrive all'Ordine degli architetti della provincia di Udine; nel 1978 passa all'Ordine degli architetti della provincia di Pordenone, da poco istituito.
Il primo periodo di formazione professionale si svolge presso lo studio degli architetti associati ARTICO di Mestre, tra il 1965 e il 1966. Successivamente egli trasferisce la sua attività a Pordenone come libero professionista associato agli ingegneri Tullio Fantuzzi e Antonio Sandrin, con lo studio in via Marconi. In quello studio gli è affidata la progettazione e la direzione dei lavori. Dal 1991 opera autonomamente come libero professionista, con lo studio in viale Martelli.
Dal 1984 al 1986, dal 1993 al 1996 e infine nel 2004 ricopre la carica di membro della commissione Deontologica dell'ordine degli architetti.
Opera da anni nel settore dell'edilizia pubblica e privata: con lo studio ARTICO progetta la Casa Piccolo a san Bruson di Dolo (1965-66).
Con Fantuzzzi e Sandrin costruisce numerosi negozi-appartamenti nel pordenonese, fra cui ricordiamo i condomini Cristallino, Cavour, Moretti, Edera, San Sebastiano, Olivetti, san Valentino, Ex gruppo 003, risalenti al periodo fra il 1966 e il 1979. Vanno inoltre ricordati il Padiglione con aule studio e camere del Villaggio del fanciullo a Comina di Pordenone (1969-70), l'ingresso e la palestra della Colonia P.O.A. di Bibione (1970-71), l'Istituto tecnico commerciale "Mattiussi" di Pordenone (1973-74), la piscina comunale di Pordenone (1978-80), il padiglione di anatomo-patologia e servizi esequiali dell'Ospedale di Pordenone (1986-88), l'Istituto tecnico commerciale "Milani" di Pordenone (1986-89); inoltre la ristrutturazione del padiglione per anziani e l'arredamento della Colonia Marina di Caorle (1988-90).
Sempre in collaborazione con gli ingegneri ristruttura e sistema la biblioteca del Seminario vescovile di Pordenone (1981-82) e progetta edifici per diverse banche, fra cui gli sportelli per pubblico e gli uffici della Cassa di Risparmio di Brugnera (1976-78), quelli della Banca Friuladria in via Oberdan a Pordenone (1978-80), la ristrutturazione per la Cassa di Risparmio di Spilimbergo (1980-82), gli arredi interni delle Banche, ora Friuladria, di Cordenons centro e di piazza Duca D'Aosta a Pordenone (tra il 1982 e il 1986).
Non vanno dimenticati i progetti per la chiesa "Sacra Famiglia" di viale Cossetti a Pordenone (1969-72) e per la parrocchia san Odorico di Sacile (1978-80).
Dal 1992 opera in modo particolare nell'ambito delle ristrutturazioni: si citino i casi della concessionaria Renault di Pordenone (1995), quello dei servizi del golf di villa Policreti, fra gli interventi più recenti, quello relativo al laboratorio farmacia Badanai di Pordenone (2001-03).



Creators:

Connected:
Fantuzzi - Sandrin - Baldan


Generated archives:
Baldan Cirillo Alberto (fondo)


Bibliography:
L. PRIVIERO, G. TREBBI, Lo spazio eloquente. Architettura sacra nel Triveneto 1963-1986, Pordenone, Biblioteca dell'Immagine, 1987

Editing and review:
Brumat Elisa, 2012/03/15, prima redazione
Santoboni Paolo, 2012/06/16, revisione
Valentin Paola, 2017/10/13, integrazione successiva


icona top