Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Soggetti conservatori

Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Ricerca guidata » Soggetti produttori - Persone » Soggetto produttore - Persona

Vergani Orio

Milano 1898 feb. 6 - Milano 1960 apr. 6

giornalista, fotografo

Intestazioni:
Vergani, Orio, giornalista, fotografo, (Milano 1898 - Milano 1960), SIUSA

Orio Vergani (Milano, 6 febbraio 1898 - Milano, 6 aprile 1960) è stato un giornalista, fotografo e scrittore italiano.
Si considerava "figlio d'arte" in quanto le professioni della sua famiglia da oltre cento anni erano legate a letteratura, giornalismo e teatro: i fratelli maggiori della madre erano Vittorio Podrecca, fondatore del «Teatro dei Piccoli», e Guido Podrecca, deputato socialista e fondatore del settimanale satirico L'Asino. La sorella, Vera Vergani, fu la prima interprete assoluta dei Sei personaggi in cerca d'autore di Luigi Pirandello.
Collaboratore del quotidiano romano L'Idea Nazionale, a soli 26 anni Vergani fu chiamato da Ugo Ojetti al Corriere della Sera come inviato speciale della terza pagina. Lavorò nel maggiore quotidiano italiano per 34 anni, coprendo con i suoi articoli la pagina politica, la terza pagina e la pagina sportiva.
Orio Vergani divenne celebre nel giornalismo sportivo come inviato al seguito di ben 25 «Giri d'Italia» e di altrettanti «Tour de France». Con il suo talento letterario portò ai massimi livelli la ritrattistica dei campioni dello sport.
Dal suo lavoro di inviato all'estero ha tratto ispirazione per numerosi libri fotografici.
Nel 1953 fondò a Milano l'«Accademia Italiana della Cucina».
All'attività di giornalista (si calcola che abbia scritto più di 20.000 articoli) Vergani accompagnò sempre quella, più mediata, letteraria.
Vergani è stato anche tra i primi scrittori italiani a interessarsi di arti "nuove" come il jazz, il cinema e la coreografia.
Ha fondato il premio Bagutta, che, per anzianità, è il primo premio letterario italiano.

Complessi archivistici prodotti:
Vergani Orio (fondo)


Redazione e revisione:
Mezzani Donatella, 2018/12/01, prima redazione


icona top