Tasti di scelta rapida del sito: Menu principale | Corpo della pagina | Vai alla colonna di sinistra

Colonna con sottomenu di navigazione


Contenuto della pagina


Guida on-line agli archivi non statali
Menu di navigazione

Home » Guided search » Creators - Persons » Creator - Person

Paris Elena

1810 - 1886

contessa

Headings:
Paris, Elena, contessa, (1810 - 1886), SIUSA

Seconda moglie di Carlo Amabile d'Espagnac (1788 - 1873), Elena Paris ebbe tre figli dal matrimonio (1841) con il Conte: Maria (1837 - 1902), Elena (1841 - 1911) e Carlo Onorato (1842 – 1914).
Dopo la morte del marito sostenne con il figlio Carlo Onorato una dispendiosa causa per l'assegnazione dell'eredità contro i figli avuti da Carlo Amabile in prime nozze, che comportò la cessione di molti beni della famiglia: il Palazzo Ducale di Sassuolo con le relative pertinenze, aggiudicato il 18 settembre 1882, il complesso abbaziale di Santa Maria della Vangadizza a Badia Polesine (Rovigo) e altri possedimenti dell’ex Abbazia, battuti all'asta il 29 agosto 1883, beni mobili dell’ex Abbazia venduti in più lotti tra il mese di dicembre 1883 e febbraio 1884.
A lei si deve il recupero e il rientro in Italia di due opere della collezione del marito, battuta all'asta a Parigi tra il 2 e il 3 maggio 1873. Si tratta della tela raffigurante "L'Ultima Cena" di Girolamo Bonsignori, proveniente dal refettorio dell'Abbazia di Polirone a San Benedetto Po e oggi al Museo civico di Badia Polesine, e della "Maddalena penitente" dello scultore Henry-Joseph-François de Triqueti della Galleria Estense di Modena (dal 2005 esposta nelle sale del Palazzo Ducale di Sassuolo), entrambe riacquistate da Elena Paris.

Creators:
d'Espagnac, collegato
d'Espagnac Carlo Amabile, collegato, 1841 set. 20 - 1873 dic. 2
d'Espagnac Carlo Onorato, collegato, 1842 - 1886

Generated archives:
d'Espagnac, famiglia (fondo)
Paris Elena (fondo)


Editing and review:
Mariani Ilaria, 2020/04/17, prima redazione
Rocco Patrizia, 2020/07/07, supervisione della scheda


icona top